Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Molin Emanuele

Molin Emanuele

Ruolo: Assistente Allenatore

Nazionalità: Italia

Nato il: 12/2/1960

Bio:

A 18 anni allena le giovanili del Basket Club Mestre, poi il trasferimento al Settore Giovanile di Treviso. Dal 1988 è assistente allenatore della prima squadra di Treviso, dove si succedono come head coach Sales, Skansi, D'Antoni, Obradovic e Bucchi. Nel 2000 arriva alla Virtus Bologna insieme a Ettore Messina, con il quale intraprende una lunga e vittoriosa collaborazione professionale. La stagione 2000-01 è da urlo, con il trionfo in Eurolega, lo Scudetto e la Coppa Italia. L'anno seguente il bis nella Coppa nazionale. Insieme a Messina torna a Treviso nel 2002, dove si laurea Campione d'Italia (2002-03) e vince altre tre Coppa Italia (2002-03, 2003-04, 2004-05). Nel 2005, ancora insieme a Messina, il trasferimento al CSKA Mosca. Non tardano ad arrivare i successi: quattro Superliga, tre Coppe di Russia, la VTB United League e soprattutto due volte l’Eurolega (2005-06, 2007-08). Nel 2009, da assistente allenatore, segue Messina anche al Real Madrid, e nel 2011 diventa capo allenatore della squadra spagnola, giungendo fino alla Final Four di Eurolega. Nell'estate 2011 torna in Italia, per un'esperienza a Cantù con Andrea Trincheri. Nel 2013/14 diventa capoallenatore della JuveCaserta, dove rimane fino al 2015, quando si trasferisce all'Unics Kazan come vice allenatore di Evgeny Pashutin. Dal 2017 è assistente allenatore all'Aquila Basket Trento.

 

Recognized as one of the most experienced and high-regarded assistant coaches in Europe, Emanuele “Lele” Molin started his coaching career in 1978 as a youth coach with Basket Mestre. He then moved to Italian powerhouse Treviso where he worked as a youth coach and assistant coach from 1985 to 2000. “Lele”, working as an assistant, then followed Italian coaching legend Ettore Messina to Virtus Bologna (2000-02), Benetton Treviso (2002-2005), CSKA Moscow (2005-2009) and Real Madrid (2009-2011). During his spell in Madrid, Molin was appointed the team’s head coach after Messina left the team. In the summer of 2011 he returned to Italy joining Cantù as Andrea Trinchieri’s assistant coach for two seasons, and was later appointed as Caserta head coach for 2013-14 season. Before joining Trento, he worked for UNICS Kazan from 2015 to 2017.