Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Marble: "Aiuterò Trento creando per me e per i compagni" 

Pubblicato in Lega Basket il Venerdì 20 Gennaio 2017, 14:03

L'ex Orlando è il secondo "draftato" della storia aquilotta: "Sono in forma, pronto a dare una mano già con Brindisi". Buscaglia: "Devyn era il migliore giocatore disponibile per le nostre possibilità: il suo talento migliorerà il team"

Secondo giocatore "draftato" della storia di Aquila Basket dopo Julian Wright. Terzo giocatore bianconero ad aver calcato il parquet della NBA dopo lo stesso Wright e Tony Mitchell. Non servirebbe molto altro per presentare Roy Devyn Marble, 24enne ex Orlando che dopo aver iniziato la stagione all'Aris Salonicco è arrivato a Trento per disputare la seconda parte della stagione in maglia aquilotta.

Di questo, ma anche del nuovo assetto della Dolomiti Energia e della gara di domenica contro Brindisi, hanno parlato Marble e coach Maurizio Buscaglia durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo esterno trentino.  

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Abbiamo voluto Devyn Marble perché, date le nostre possibilità, era il migliore giocatore disponibile sulla piazza. Per avere il suo talento e le sue qualità, che siamo convinti potranno migliorare la squadra che abbiamo, abbiamo accettato di mettere in secondo piano le caratteristiche del giocatore di cui avremmo avuto più bisogno. Lavoreremo in modo progressivo per agevolare il suo inserimento ma, nel contempo, siamo contenti di essere riusciti a tesserarlo in tempo perché possa darci una mano da subito domenica contro Brindisi. Troveremo una squadra di grande talento offensivo, che corre benissimo il campo spinta da giocatori come Moore e Scott, che ha nell'esperienza di Phil Goss e nelle qualità di M'Baye, per quanto visto finora sicuramente uno dei migliori giocatori del campionato, punti di riferimento ben precisi. Dovremo fare grande attenzione alla transizione difensiva, e poi affidarci a quelle che sono le nostre caratteristiche, aggressività difensiva e grande propensione ad andare a rimbalzo da parte di tutti, per trovare a nostra volta canestri facili in contropiede. Mercoledì scorso a Bolzano per noi è iniziato il girone di ritorno e abbiamo già iniziato a lavorare bene sulle indicazioni che ci sono arrivate dal girone d'andata, per poter fare una grande seconda parte di stagione". 

DEVYN MARBLE (Guardia DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Ho parlato con tante persone prima di venire a Trento, e tutte mi hanno detto che questa è una realtà seria, organizzata e ambiziosa, che rappresenta per me la collocazione ideale in questo momento della mia carriera. Sono quindi entusiasta di poter riprendere da qui la mia esperienza europea, e di poter giocare al fianco di ragazzi come Craft, Hogue e Lighty, che ai tempi del college ho affrontato tante volte da avversari, assaggiandone tutta la durezza e la straordinaria competitività: averli in squadra sarà sicuramente meglio che doverci giocare contro. Sono in condizione, ho giocato l'ultima gara un paio di settimane fa, e quindi sarò a disposizione già da domenica. Ovviamente, avendo a disposizione solo due allenamenti con la squadra, dovrò partire dalle cose essenziali, giocando duro e difendendo forte. Le mie caratteristiche? Sono un giocatore versatile, con buona attitudine difensiva, che in attacco può creare per sé e per i compagni. L'Italia? Da quel che so è un campionato davvero competitivo, equilibrato, e rappresenta per me una grande sfida".