Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia, sei ai playoff! Torino espugnata 88-92 in rimonta

Pubblicato in Lega Basket il Domenica 29 Aprile 2018, 20:00

I bianconeri sprofondano a -17 nel primo quarto, ma poi trovano la forza di rifarsi sotto prima di chiudere i conti con un quarto periodo da 32 punti a bersaglio in cui i colpi decisivi arrivano da Shields (22 punti) e Flaccadori (4/5 da 3)

La Dolomiti Energia Trentino soffre, lotta, e alla fine vince: la sesta vittoria consecutiva, arrivata al PalaRuffini contro la Fiat Torino, garantisce ai bianconeri il 17° successo stagionale e la qualificazione ai prossimi playoff scudetto: in Piemonte finisce 88-92 una partita pazza, in cui i padroni arrivano a +17 nel corso del primo quarto ma che i bianconeri ribaltano con un ultimo periodo da 32 punti a bersaglio. Nel crescendo dei trentini degli ultimi 10’ brillano uno Shields da 22 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, un Flaccadori da 4/5 da 5 (3/3 nell’ultimo quarto e 5 recuperi) e un capitan Forray ancora una volta determinante nei momenti chiave della partita (16 punti e 3 recuperi).

I bianconeri la prossima settimana saranno di scena alla BLM Group Arena di Trento nel 29° turno di Serie A delle ore 20.45 in cui affronteranno il Banco di Sardegna Sassari (biglietti disponibili online a questo link) per cercare di ottenere punti importanti per il proprio piazzamento nella graduatoria playoff.

La cronaca del match. Sono di Washington e Shields i primi acuti della serata (6-6), il resto del primo quarto però è interamente a tinte gialloblù: Mbakwe e Garrett sono infallibili e i bianconeri faticano ad attaccare la coriacea difesa a zona dei padroni di casa, che scappano via nel finale di quarto fino al 27-10 con cui si chiudono i primi 10’. La musica cambia nel secondo parziale: i trentini si rifanno sotto con le stoccate di Gomes e Hogue, e nonostante un Jones in totale trance agonistica (13 punti nel secondo quarto) continuano ad avvicinarsi nel punteggio fino al meno 4 propiziato anche dalle triple di Silins e Flaccadori.

Andata all’intervallo lungo sotto 42-38, la Dolomiti Energia cresce di colpi con il passare dei minuti, ma le fiammate di una Fiat mai doma complicano i tentativi di rimonta dei bianconeri: Garrett, Vujacic e Jones colpiscono dall’arco (10/16 di squadra ad inizio quarto periodo per i gialloblù), Trento però ha nelle stoccate di Silins e nella furia agonistica di capitan Forray le risposte agli allunghi dei padroni di casa. Il quarto periodo (dopo il 66-60 dei primi 30’) è territorio di caccia degli attaccanti bianconeri: Flaccadori suona la carica con la tripla del primo sorpasso ospite (69-71), Poeta però rimette tutto in discussione con 9 punti quasi consecutivi. Sono altre due triple di Flaccadori, unite ad un paio di prodezze di Shields, a chiudere i giochi nonostante i tentativi dei piemontesi.

 

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Esserci qualificati ai playoff per la quarta stagione consecutiva è un risultato importante e che non abbiamo mai dato per scontato. Questa sera nel primo periodo non siamo stati attivi e precisi, già nel secondo quarto qualcosa a livello di mentalità è cambiato. DI buono c’è la crescita della squadra nei 40’ e la forza di vincere una partita anche senza giocare al meglio la propria pallacanestro, un sintomo di mentalità vincente di cui avremo grande bisogno nei playoff. Alla postseason penseremo dopo le ultime due giornate di campionato, questa sera sono contento del risultato».

Fiat Torino 88
Dolomiti Energia Trentino 92
(27-10, 42-38; 66-60)
Fiat Torino: Garrett 15 (3/11, 3/4), Pelle 2 (1/1), Vujacic 14 (1/5, 3/5), Poeta 9 (2/4, 1/2), Boungou-Colo (0/1, 0/1), Washington 14 (0/2, 3/5), Jones 16 (5/5, 2/4), Mazzola 2 (2/3, 0/2), Tourè (0/1), Mittica ne, Akoua ne, Mbakwe 14 (6/6). Coach Galbiati.
Dolomiti Energia Trentino: Franke ne, Sutton 7 (3/5), Silins 12 (0/2, 4/7), Conti ne, Forray 16 (5/7, 1/3), Flaccadori 13 (0/2, 4/5), Gutiérrez 8 (3/4, 0/2), Gomes 10 (2/5, 0/4), Czumbel E. ne, Hogue 4 (1/3), Lechthaler ne, Shields 22 (8/12, 1/4). Coach Buscaglia.
Arbitri: Paternicò, Sardella, Paglialunga.
Note: Tiri da due: Torino 20/39, Trentino 22/40. Tiri da tre: Torino 12/23, Trentino 10/25. Tiri liberi: Torino 12/14, Trentino 18/28. Rimbalzi: Torino 35 (Mbakwe 9), Trentino 28 (Shields 7). Assist: Torino 20 (Garrett 9), Trentino 17 (Shields 5). Recuperi: Torino 4 (Washington 2), Trentino 15 (Flaccadori 5).