Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le scuse di Gutiérrez e Sutton

Pubblicato in Lega Basket il Lunedì 22 Gennaio 2018, 20:00

A seguito delle espulsioni rimediate domenica a Bologna il playmaker messicano sconterà nei prossimi due turni di campionato la squalifica comminatagli dal giudice sportivo, ammenda per Dominique

Dopo i fatti accaduti al PalaDozza domenica nel match di Serie A contro la Segafredo Virtus Bologna, il giudice sportivo ha squalificato Jorge Gutiérrez per due partite di campionato e Dominique Sutton per una partita (squalifica sostituita con un’ammenda).

 

JORGE GUTIERREZ (Playmaker DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Riguardo all'episodio di ieri, voglio chiedere scusa per la reazione che ho avuto. Quando vesto questa maglia rappresento Trento, me stesso, la mia famiglia, la mia nazione. Il modo in cui ho reagito alla situazione che si è verificata ieri non è stato corretto nei confronti dello sport, non è stato corretto nei confronti delle due squadre, non è stato corretto nei confronti dei tifosi che sono venuti alla partita per supportare i propri colori e godere di un bello spettacolo. Quindi chiedo ancora scusa a tutti per la mia reazione. Io, come tutta la società, prendo le distanze da ogni forma di violenza: noi siamo per il rispetto del gioco e dei nostri avversari" .

 

 

DOMINIQUE SUTTON (Ala DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Voglio chiedere scusa alla squadra e a tutti i tifosi per la mia reazione di ieri. Ho sbagliato, sono il primo a saperlo, e ho lasciato il team in una situazione difficile comportandomi in modo non in linea con quello che un atleta, che deve essere esempio per i giovani appassionati di pallacanestro, dovrebbe fare. Non ci sono scuse per il mio comportamento, è stato generato da un momenti di confusione ed emozioni contrastanti. Faro di tutto per fare meglio in futuro".