Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Trentino Basketball Academy oltre i confini regionali: coinvolta anche la veronese Westar

Pubblicato in Dolomiti Energia Basketball Academy il Mercoledì 19 Ottobre 2016, 11:48

Con l'ingresso nel progetto della realtà veneta diventano più di 3.000 i ragazzi inclusi nei 25 settori giovanili e nei 24 centri minibasket aderenti all'Academy bianconera

Prosegue la crescita di Trentino Basketball Academy, il progetto promosso da Fondazione Aquila per lo Sport Trentino al fine di aggregare le società cestistiche del territorio attorno ad un percorso di sviluppo di un modello sportivo comune. Dopo aver aperto le porte alle società dell'Alto Adige, l'Academy presieduta da Massimo Komatz e diretta da Gaetano Gebbia ha deciso di affacciarsi anche al di fuori dei confini regionali, coinvolgendo nel progetto Westar, il polo del basket nato nella provincia veronese dall'unione dei settori giovanili di XXL Pescantina, Consolini Basket, Garda Basket, Nuova Pallacanestro Caselle e Tobia Basket, che conta ad oggi oltre 700 giovani praticanti.
 
 
Con l'inclusione nell'accademia del basket bianconero anche di Westar, attivissima non solo nel giovanile ma anche con il minibasket, operativa come è tra le palestre di Cavaion, Affi, Costermano, Garda, Brenzone, Caprino, San Zeno di Montagna, Pescantina, Caselle di Sommacampagna, Parona e Rivalta, arrivano così a superare quota 3.000 i ragazzi complessivamente inclusi nel progetto aquilotto. Tra questi, poco meno della metà sono proprio mini-atleti, di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. 
 
LE SOCIETA' Oltre a Westar, sono 24 i settori giovanili che fino ad oggi hanno aderito a Trentino Basketball Academy: si tratta di A. Dil Charly Basket, AS Dil. Apecheronza Basket Avio, Asd Maia Basket Merano, Asd Merano, Asd Olimpia Basket Alto Adige Suedtirol, Asd Us Brunico, Asd Bressanone Basket Brixen, Gs Belvedere, Junior Basket Rovereto, Asd Minibasket Trento, Asd Basket Pergine, Crcsd Paganella, Gs Dil Europa, Pall. Villazzano Ad, Junior Basket Trento, SSV Leifers Basket, Val di Fiemme Basket, Aquila Basket Trento 2013 Srl, Asd Basket Rosa Bolzano, Pall. Bolzano-Basketball Bozen, Ad Virtus Basket Alto Garda, Basket Club Gardolo 2000, Cestistica Rivana Asd, Minibasket e Basket Paganella Rotaliana. 
 
23, oltre a quelli che fanno riferimento a Westar, sono anche i centri Minibasket che hanno aderito all'Academy in Trentino Alto Adige. Si tratta di Minibasket Gardolo 2000, A.D. Virtus Basket Altogarda, Centri Minibasket Trento, G.S. Belvedere A.S.D., Cestistica Rivana, Bressanone Basket Brixen MB, Minibasket Apecheronza, Charly Basket, Associazione Basket Pergine, A.S. Basket A.Adige Suedtirol, Maia Merano Minibasket, Scuola Basket Terlano, CRCSD Paganella Minibasket, Minibasket Brunico, Junior Basket Rovereto, Minibasket Rosa Bolzano,  MB Pallacanestro Bolzano, Minibasket Paganella Rotaliana, A.S.D. Val di Fiemme Basket, SSV Leifers Minibasket, Accademia del Divertimento, Azzurro Bolzano e Pergine Audace. 
 
 
GLI OBIETTIVI Con la sua attività sul territorio Trentino Basketball Academy si pone come obiettivi principali l'aumento diffuso nel numero dei praticanti e degli appassionati, la crescita della cultura cestistica di allenatori, dirigenti, ragazzi e genitori, la creazione di una relazione diretta tra le società del territorio e il basket di serie A, la nascita di opportunità di collaborazione tra le realtà locali, e da ultimo anche la facilitazione nello sviluppo di giocatori e allenatori di talento. 
 
 
LE ATTIVITA' Per perseguire queste finalità, l'Academy bianconera ha già avviato sul territorio una fitta serie di attività, tra cui, oltre agli allenamenti e alle attività di formazione dei giocatori e dei tecnici coordinate dal direttore dell'accademia Gaetano Gebbia, sono incluse le visite dei giocatori della Dolomiti Energia Trentino alle scuole, ai centri minibasket e ai gruppi giovanili delle varie realtà locali, le agevolazioni rivolte ai bimbi delle varie società aderenti per assistere alle gare di serie A in programma al PalaTrento (con biglietti in promozione al 50% del prezzo intero), e l'allargamento della possibilità di partecipare all'assegnazione delle 12 borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio a tutti gli atleti dei 24 settori giovanili aderenti.
 
 
Da due anni inoltre Trentino Basketball Academy organizza a l'Habana un camp destinato ai migliori prospetti della capitale cubana. 
 
MASSIMO KOMATZ (Presidente TRENTINO BASKETBALL ACADEMY): "La crescita di ciascuno di noi passa attraverso l’impegno e il lavoro personale, ma nulla saremmo senza la rete di persone che ci stanno intorno e ci aiutano nella relazione quotidiana a raggiungere il 100% delle nostre possibilità come individui. Allo stesso modo Trentino Basketball Academy si propone di costituire un network che permetta lo sviluppo al massimo delle proprie potenzialità del nostro movimento, inteso sia come individualità tecniche (giocatori e allenatori in particolare) sia come soggetti collettivi (società e centri). Quest’anno la rete si sviluppa e struttura, favorendo l’accesso delle aderenti a servizi di natura promozionale e tecnica che mirano a far sentire tutti parte di un movimento comune, ciascuno con le proprie specificità".