Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

NextGen Cup, bianconeri a valanga su Varese: è semifinale!

Pubblicato in Dolomiti Energia Basketball Academy il Venerdì 15 Febbraio 2019, 18:00

Travolgente vittoria della Dolomiti Energia Trentino e qualificazione alle Final Four di NextGen Cup per i bianconeri! I ragazzi di coach Alessio Marchini travolgono Varese 52-80 e si qualificano all'ultima fase della coppa grazie all'ampio margine che ha permesso ai trentini di avere la meglio nella classifica avulsa del girone E. Domani in programma al Mandela Forum di Firenze le semifinali (bianconeri in campo alle ore 13.00 contro la Pesaro di Luca Conti; e ore 15), domenica l'eventuale finalissima prima della finale di Coppa Italia di Serie A. 

Partita senza storia al PalaCarrara: la Dolomiti Energia è una macchina ben oliata su entrambe le metà campo, e trova in Picarelli (17 punti con 5/9 da tre), Kitsing (17 punti) e Voltolini (10) i suoi tre principali realizzatori nello "scalpo" che permette a capitan Bernardino e compagni di volare in semifinale. 

 

Il primo quarto dei bianconeri, così come un po' tutta la partita, è ai limiti della perfezione: Varese fatica tremendamente a tenere il passo dei trentini non solo perché la difesa della Dolomiti Energia si conferma di altissimo livello tecnico e fisico, ma perché dall'altra parte Kitsing e Ladurner sono dominanti (0-12 con 7 punti di KK e 5 di Max). I primi punti dei lombardi arrivano solo dopo oltre sei minuti e mezzo di partita, ma Bernardino, Picarelli e Panopio firmano il 2-20 che lancia i bianconeri al massimo vantaggio. 

Varese prova a scrollarsi di dosso le difficoltà offensive (10-24), coach Marchini spende un timeout che riaccende Kitsing e Picarelli: Torrigiani e Doneda incidono a centro area, Picarelli è una sentenza dall'arco. L'Openjobmetis spegne di nuovo la luce e all'intervallo lungo si va con i bianconeri avanti 17-43. 

I lombardi sono chiamati ad una rimonta leggendaria, ma presto i bianconeri chiudono definitivamente la porta ad ogni possibile idea di rientro di Varese: Nzosa, Picarelli e Kitsing svettano in un secondo tempo amministrato da grande squadra dal gruppo U18 bianconero che ora sogna in grande.