Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia, al PalaTrento domani arriva la frizzante Vanoli

Pubblicato in Lega Basket il Sabato 16 Dicembre 2017, 11:30

Sfida casalinga delicata per i bianconeri, che affrontano Cremona in un match importante per definire le gerarchie della Serie A: palla a due alle ore 18.15, pronto al debutto stagionale anche Dustin Hogue

Domani, domenica 17 dicembre, alle ore 18.15 la Dolomiti Energia Trentino (4-6) affronta al PalaTrento la Vanoli Cremona (4-6) nel match valido per l’undicesima giornata di campionato di Serie A PosteMobile (biglietti disponibili online a questo link).

QUI VANOLI CREMONA La Vanoli allenata dal CT della Nazionale italiana Romeo Sacchetti è una squadra a trazione anteriore che fa del talento offensivo la propria arma principale: il ritmo alto imposto dai lombardi (Cremona è 7° in Serie A per numero di possessi giocati a partita) crea i presupposti per sfruttare le qualità realizzative di giocatori come Darius Johnson-Odom (16,6 punti a partita) e Kelvin Martin (12,6). I due esterni della Vanoli combinano grande pericolosità dall’arco (46% su oltre 5 tentativi dal perimetro per il play ex Cantù) e grande efficacia attorno al ferro (Martin tira con il 63% da due), ma il denominatore comune dei due giocatori è la capacità di realizzare in transizione. L’arrivo in prestito da Milano di Simone Fontecchio, che ha debuttato nella bella vittoria della Vanoli 86-73 contro Avellino la scorsa domenica, dà ulteriore fisicità e pericolosità perimetrale ad un roster che già poteva contare sul “tuttofare” Landon Milbourne (11,4 punti e 3 rimbalzi di media) e sulla duttilità dell’ala Giampaolo Ricci (7 punti e 1 recupero a partita). Sotto canestro opera l’ex NBA Henry Sims, centro di 210 centimetri con buon tocco dalla media e movimenti in post basso (12,1 punti e 7,4 rimbalzi le sue cifre stagionali). A guidare la squadra in campo c’è l’esperienza e il carisma di Travis e Drake Diener, i cugini che assieme a coach Sacchetti avevano regalato tanti anni di pallacanestro spettacolare ai tifosi di Sassari e che stanno contribuendo, rispettivamente, con 7 punti e 4 assist di media.


QUI DOLOMITI ENERGIA TRENTINO Reduce da tre vittorie consecutive fra campionato e coppa, la Dolomiti Energia arriva al match contro Cremona nel momento migliore della propria stagione: il debutto di Dustin Hogue, presentatosi ieri alla stampa, permetterà a coach Buscaglia di contare sul proprio roster al completo.

 

 

I PRECEDENTI Dolomiti Energia e Vanoli si sono affrontate per 6 volte nelle ultime 3 stagioni (nella foto Montigiani in alto, Gomes vola a canestro nell'ultima sfida fra le due squadre): i bianconeri conducono 5-1 nella sfida diretta con i lombardi, contro cui hanno colto due fra le vittorie più rocambolesche della propria storia. La prima il 23 novembre 2014, quando al PalaTrento i padroni di casa si imposero per 116-114 dopo tre intensissimi tempi supplementari (26 punti per Pascolo e Mitchell); la seconda nella stagione successiva, quando al PalaRadi (11 ottobre 2015) i bianconeri rimontarono dal -33 di metà terzo quarto vincendo 76-83 trascinati dalle giocate irreali di Poeta (23 punti) e Sanders.


MEDIA E ARBITRI La gara sarà arbitrata da Manuel Mazzoni, Gabriele Bettini e Alessandro Nicolini e sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 18.10 su Eurosport Player, oltre che in radiocronaca diretta dal media partner bianconero Radio Dolomiti. La differita del match andrà in onda martedì sera alle 20.45 su Trentino TV. Play by play e statistiche aggiornate dell'incontro saranno disponibili su legabasket.it mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report.