Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il presidente Longhi: "Questa edizione della Trentino Basket Cup è stata la più bella di sempre"

Pubblicato in Trentino Basket Cup il Domenica 19 Giugno 2016, 18:20

Il presidente bianconero traccia il bilancio della quinta edizione della manifestazione: "Ringrazio la Fip, i partner dell'evento e lo straordinario pubblico che ha risposto presente alla chiamata azzurra"

E' stata la Trentino Basket Cup del ritorno al successo dell'Italia. Delle stelle NBA protagoniste sul campo, con Marco Belinelli nominato MVP della manifestazione, sulle panchine, con il ritorno di Ettore Messina al timone della Nazionale, e perfino in tribuna, con decine di scout e perfino l'ex coach dei Cleveland Cavs David Blatt a seguire l'edizione tecnicamente più importante di sempre tra le cinque andate in scena in questi anni grazie all'organizzazione di Aquila Basket, Trentino Marketing, Asis, Comune di Trento e Apt di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi.

E' stata anche la Trentino Basket Cup che ha visto il pubblico del PalaTrento, presente in 4.257 unità nelle due giornate di gara (2.132 per le semifinali, 2.125 per le finali) tributare l'ultimo applauso come beniamino di casa a Davide Pascolo (nella foto Montigiani assieme a Danilo Gallinari dopo la premiazione), che proprio nei giorni del torneo di preparazione della Nazionale Italiana in vista del Preolimpico di Torino è stato annunciato come nuovo acquisto dell'Olimpia Milano lasciando Trento dopo cinque stagioni di successi. Alla fine proprio a "Dada" il presidente della Provincia Ugo Rossi ha consegnato il trofeo di squadra vincitrice, chiudendo così una manifestazione mai come quest'anno riuscita sia dal punto di vista tecnico che prettamente spettacolare. Come testimoniato anche dalle oltre otto ore di diretta andate in onda sugli schermi di Sky Sport con il commento di Geri De Rosa e Matteo Soragna, e come conferma il bilancio di fine evento tracciato dal presidente bianconero Luigi Longhi

LUIGI LONGHI (Presidente AQUILA BASKET TRENTO): "Il bilancio a conclusione della Trentino Basket Cup è molto positivo. Sia il livello tecnico delle partite che la presenza di pubblico ha coronato la più bella edizione di sempre della manifestazione. Aver dato l'opportunità ai nostri appassionati di poter assistere dal vivo alle prestazioni di questi grandi campioni, ci riempie di orgoglio come società. Ringrazio la Fip col presidente Gianni Petrucci per averci accordato fiducia nell'organizzare la manifestazione assieme ad Apt Trento Bondone Valle dei Laghi, Trentino Marketing e Asis, con il patrocinio del Comune di Trento". 

"Permettetemi inoltre - conclude il presidente aquilotto - di sottolineare l'affetto con cui il pubblico ha salutato Dada Pascolo in queste due serate. Applausi e cori sinceri che hanno fatto il giro d'Italia. I nostri tifosi si sono dimostrati, ancora una volta, veri appassionati, intelligenti e partecipi. In quei applausi c'era tutto il buono che il Trentino sa offrire".