Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

«Ogni partita un'occasione per crescere e compattarci»

Pubblicato in Lega Basket il Venerdì 27 Aprile 2018, 16:15

Diego Flaccadori analizza il momento suo e della squadra a due giorni dal match di Torino contro la Fiat (domenica ore 17.45): «Dobbiamo continuare a mostrare buone cose come collettivo per entrare ai playoff con convinzione e inerzia»

L'occasione per sancire matematicamente la partecipazione ai prossimi playoff scudetto, la chance per dare continuità al proprio ottimo momento di forma (5 vittorie consecutive, 9 nelle ultime 10 di campionato): tutto questo e molto altro significa il match che domenica sera al PalaRuffini di Torino vedrà la Dolomiti Energia Trentino ospite della Fiat nella giornata numero 28 di regular season in Serie A PosteMobile (palla a due alle ore 17.45, diretta Eurosport 2 ed Eurosport Player). 

GAME NOTES Disponibili online le Game Notes della partita

DIEGO FLACCADORI (Guardia DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Dobbiamo continuare ad essere compatti, qualificarci ai playoff e giocare ogni partita ed ogni istante al massimo delle nostre possibilità per avere più confidenza ed inerzia. A livello personale, in ogni partita cerco di sfruttare i miei minuti in campo, ma so quanto importante sia lavorare duro durante la settimana per avere più continuità. Lo spazio da playmaker? Per salire di livello e fare più strada possibile nella mia carriera saper giocare in due ruoli è una cosa che può essere davvero utile per me: quello iniziato in questa stagione è stato e voglio che continui ad essere un percorso di crescita. Ho sfruttato le mie occasioni per sviluppare alcune parti del mio gioco, ma so di dover lavorare per migliorare la mia difesa e la mia concentrazione durante i 40’».

 

VINCENZO CAVAZZANA (Assistant Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «La partita di domenica a Torino ci metterà di fronte a una squadra affamata di punti e di riscatto: Torino ha talento e grande potenziale, sono convinto che faranno di tutto per dimostrarlo. Saranno agguerriti e vogliosi di invertire il trend negativo delle ultime settimane di fronte al proprio pubblico, per farlo possono contare sui tanti punti nelle mani dei propri principali protagonisti. Se vogliamo essere protagonisti nei playoff dobbiamo giocare queste partite come se fossero già partite playoff: contro Torino è uno scontro diretto, quando sarà il turno di Sassari e poi Avellino il discorso sarà lo stesso e il livello continua ad alzarsi giornata dopo giornata. In trasferta poi sappiamo bene che ogni settimana ci aspetta davvero una grande battaglia».