Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Forray al Villaggio del Fanciullo con i regali di Trentingrana

Pubblicato in For No Profit il Giovedì 2 Marzo 2017, 18:10

Merenda con sorpresa al Villaggio del Fanciullo, una delle 15 associazioni del progetto no profit della Dolomiti Energia Trentino. Giovedì pomeriggio, infatti, è stato in visita al Villaggio il capitano bianconero Toto Forray, che ha portato dei regali da parte di Trentingrana, uno degli official sponsor della società trentina. Palloni da basket e zainetti griffati Aquila Basket, questi i regali che Toto Forray, insieme al direttore di Trentingrana Andrea Merz e al Responsabile Comunicazione Enrico Fronza, ha consegnato ai ragazzi presenti: di fronte al doppio regalo, i più hanno messo subito da parte lo zainetto, in attesa di usarlo il giorno seguente a scuola, per concentrarsi sul pallone da basket, sfidando lo stesso capitano. Infatti, Toto ha tentato più volte di realizzare un canestro da fondo campo, proprio come era successo nella passata stagione con Diego Flaccadori. Purtroppo Toto non è riuscito a realizzare il canestro, ma ha comunque promesso di ritornare a giocare con loro…proprio per fare la bomba da fondo campo!

 Su invito del direttore del Villaggio del Fanciullo Giovanni Odorizzi, Toto ha poi raccontato ai ragazzi la propria storia e di come sia riuscito a realizzare il suo sogno di giocare in serie A: passione e sacrificio, questi in particolare sono stati i due valori che hanno caratterizzato questi anni di crescita dalla C2 alla serie A e Toto ha voluto sottolineare proprio come solo con passione e sacrificio si possano realizzare i propri sogni, sportivi e di vita. Prima di andare al PalaTrento per il proprio allenamento, Toto Forray ha promesso ai ragazzi di ritornare a giocare con loro insieme anche a qualche compagno di squadra.

Aquila Basket Trento collabora con il Villaggio da due stagioni: in questa stagione tra l’altro, grazie ad una parte del ricavato dalla cena di beneficenza organizzata in estate presso la Centrale Idroelettrica di Riva del Garda da Dolomiti Energia, è stato possibile finanziare un progetto del Villaggio in favore dei suoi giovani ospiti.