Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Tre cose da sapere | Malaga vs. Dolomiti Energia Trentino

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Martedì 29 Ottobre 2019, 16:00


Unicaja Malaga (3-1) vs. Dolomiti Energia Trentino (2-2)

Palacio Martìn Carpena | mer 30.10 | h 20.45 Eurosport Player 

Game Notes (.pdf) Kinesi Injury Report

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!


Probabili quintetti

Malaga
– Josh Adams, G – Aleksa Avramovic, F – Adam Waczynski, F – Deon Thompson, C – Volodymyr Gerun

Trento
– Aaron Craft, G – James Blackmon, F – George King, F – Andrea Mezzanotte, C – Justin Knox


1) Bianconeri al top

In 7DAYS EuroCup Trento sta affrontando con il coltello fra i denti un Gruppo D che sapeva essere di altissimo livello sia per le squadre coinvolte che per il livello di talento individuale che i bianconeri si stanno ritrovando ad affrontare: nella competizione continentale però sono anche i "singoli" trentini a brillare nelle graduatorie delle principali statistiche individuali. 

Justin Knox, reduce da due partite sopra i 20 a bersaglio in coppa, è quarto assoluto del torneo a rimbalzo (8.0 di media), sesto per valutazione (20.5) e dodicesimo per punti a referto (16.0). Il lungo classe '89, alla prima esperienza nella seconda competizione europea, è terzo fra i giocatori più efficaci in attacco avendo a disposizione almeno 10 possessi a partita: Justin produce 1.31 punti per possesso (0.97 il dato di squadra dei bianconeri, ottavi nel torneo), alle spalle solamente di Greg Whittington (Galatasaray) e Jamarr Smith (UNICS Kazan).

Eccellente anche il bottino delle prime quattro partite stagionali per Aaron Craft, che è il migliore di tutta la 7DAYS EuroCup per assist distribuiti ai compagni (8.0 a partita) e secondo per palloni recuperati (2.8). Sull'asse play/pivot la Dolomiti Energia Trentino ha costruito due vittorie nelle prime quattro partite del girone; la strada per conquistare la qualificazione alle Top 16 però è ancora lunga e piena di insidie.  


2) El Martìn Carpena

A partire proprio dal palazzetto di Malaga dove si gioca domani sera: l'Unicaja Malaga infatti si è presentata ai nastri di partenza della nuova stagione come una delle squadre da battere in 7DAYS EuroCup (LA favorita, secondo i bookmaker e gli addetti ai lavori) e ha cominciato con le marce altissime vincendo le prime sei partite stagionali fra Liga ACB e 7DAYS EuroCup. Le due sconfitte con Oldenburg ed Estudiantes rimediate nel giro dell'ultima settimana rischiano di aver aggiunto al gruppo di coach Casimiro anche desiderio di riscatto e voglia di tornare a far gioire il pubblico del maestoso Palacio Carpena. 

Fra i volti noti degli spagnoli anche giocatori passati per la Serie A negli ultimi anni: oltre a Melvin Ejim (MVP delle Finali 2017 con Venezia), anche Aleksa Avramovic (guardia mancina nelle ultime due stagioni a Varese) e Frank Elegar, esplosivo lungo ex Olimpia Milano. 


3) Gruppo D & italiane

Sugli altri campi del gruppo D scontri importanti per definire la graduatoria al termine del "gironcino" d'andata: l'Arka Gdynia (3-1) è all'esame Galatasary (3-1) in casa, con palla a due domani sera alle 20.00. Alle 19.00 invece scatta la delicata sfida fra Buducnost (0-4) e Oldenburg (1-3), entrambe a caccia di pesanti punti qualificazione. 

Le italiane aprono oggi: Venezia (2-2) alle 18.00 è di scena in Lituania sul campo di Vilnius (1-3), Brescia (2-2) invece in terra francese dove alle 20.00 affronta Nanterre (2-2). Domani invece alle 21.00 al PalaDozza si gioca Virtus Bologna (3-1) contro il Monaco (3-1) con in palio la testa del girone A.