Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

«Emozionato, carico, contento: finalmente si comincia»

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Lunedì 23 Settembre 2019, 16:45

(Nicola Brienza, foto Montigiani)


Game Info

Dolomiti Energia Trentino (0-0) vs. OriOra Pistoia (0-0)

BLM Group Arena | mer 25.09 | h 20.30 Eurosport Player | Radio NBC 

BIGLIETTI DISPONIBILI ONLINE A QUESTO LINK!

Game Notes (.pdf) | Kinesi Injury Report

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!


NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Sono contento, finalmente si comincia: sono carico ed emozionato di rappresentare una società molto ambiziosa come Trento, sento la responsabilità ma anche un grande entusiasmo. La preseason è stata positiva in generale ma anche lunga, quindi abbiamo voglia di scendere in campo e metterci alla prova giocando in un contesto di maggiori motivazioni e posta in palio. Dovremo dimostrare di essere all'altezza della competizione. 

Pistoia è un'avversaria subito ostica: parte con un obiettivo importante per loro che è la salvezza, a maggior ragione sanno bene che ogni partita delle 32 di regular season può essere decisiva e determinante. Mi aspetto una Pistoia che verrà a Trento per giocare a viso aperto, per giocare nel migliore dei modi e per iniziare nel migliore dei modi cercando un risultato importante. Ora si fa sul serio: non bisogna solo cercare di fare le cose bene, ma anche cercare di farle per vincere. Superficialità e disattenzione in questa Serie A rischi di pagarle carissime. 

Oltre all'attenzione sul risultato però dobbiamo anche ricordarci che il nostro percorso di crescita non si deve arrestare: giorno dopo giorno dovremo saper sfruttare anche le partite ufficiali per migliorarci e diventare nel più breve tempo possibile la miglior versione possibile di noi stessi. 

Ultimo ma non ultimo, ci tengo molto a ringraziare i giovani che ci hanno dato una grande mano in allenamento e in campo e Riccardo Bolpin, che ci ha lasciato dopo aver svolto un precampionato eccellente per atteggiamento, intesità e dedizione. Ci ha aiutati molto e io, la squadra e tutto il club gli auguriamo il meglio per il proseguo della sua stagione».