Al via il bando per le borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio

Pubblicato in Dolomiti Energia Basketball Academy il Martedì 29 Ottobre 2019, 12:00

Fondazione Aquila, con il supporto di CAF Acli e FIP Trento, consegnerà 15 borse di studio del valore di 300 euro

A quest’ età la cosa migliore da fare, secondo me, è quella di continuare gli studi e mantenere la propria passione per uno sport o per un hobby perché la vita è varia e ci riserva molte sorprese”. Queste poche righe sono tratte dal tema di italiano dal titolo “Il mio futuro” scritto da Manuel Bobicchio, giocatore di basket, che ci ha lasciati nel 2007 a 17 anni, per un male improvviso.

Quando Manuel è scomparso, era appena finita la sua prima stagione in maglia Aquila Basket Trento: era sempre presente agli allenamenti, mostrava un entusiasmo contagioso in ogni occasione e aveva un innegabile talento che sapeva mettere al servizio della squadra. Il suo impegno quotidiano, però, non era rivolto solo alla pallacanestro, ma anche alla scuola: Manuel frequentava l’Istituto Tecnico Biologico “De Carneri” di Civezzano, dove aveva ottimi voti. Per ricordare questo suo straordinario impegno per sport e scuola, dal 2008 sono state istituite delle borse di studio per i giocatori del settore giovanile che hanno dimostrato grande passione sia a scuola che in palestra, proprio come Manuel.

Cosi, anche quest’anno, Fondazione Aquila Basket, in partnership con Caf ACLI e FIP Trento, ha istituito un bando per 15 borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio  da 300 euro cadauna per quindici studenti/atleti modello delle squadre della Dolomiti Energia Basketball Academy. Le borse di studio verranno consegnate in occasione della sfida contro Cantù del 9 febbraio 2020: in quell’occasione sarà premiato anche il migliore tra i 15 studenti/atleti con un regalo eccezionale.

Infatti, il vincitore assoluto potrà trascorrere una settimana gratuita al Summer Camp organizzato dalla Dolomiti Energia Basketball Academy. Per partecipare al bando i giocatori delle società aderenti alla Dolomiti Energia Basketball Academy devono inviare presso la sede di Aquila Basket la propria pagella scolastica 18/19 e la dichiarazione ISEE: saranno poi gli allenatori delle società a confermare l’impegno dei ragazzi durante gli allenamenti e le partite della squadra di appartenenza. Per questa edizione, inoltre, ciascun partecipante dovrà completare con 9 parole, ossia il numero della maglia che indossava Manuel, una frase che inizia con “IL BASKET”: le migliori 9 frasi, che dovranno riguardare il rapporto tra il basket e la scuola, i valori dello sport, il concetto di squadra, verranno lette e premiate in occasione della partita con Cantù.