Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia, test contro Pesaro con un Baldi Rossi in più

Pubblicato in Lega Basket il Giovedì 1 Settembre 2016, 16:14

Torneo dei Consorzi, il lungo bianconero potrebbe tornare in campo al PalaWhirlpool contro la Consultinvest. Cavazzana: "Contro Pesaro verificheremo il lavoro fatto su difesa e transizione"

 
A due settimane dal raduno che ha ufficialmente dato il via alla stagione bianconera, e con dieci giorni di effettivo lavoro alle spalle, la Dolomiti Energia Trentino si presenta al secondo test della sua pre-season sfidando venerdì a Varese, con palla a due alle ore 18.30, la Consultinvest Pesaro nella prima semifinale del torneo dei Consorzi. La formazione aquilotta affronterà il match in programma al PalaWhirlpool ancora priva di Joao Gomes, che ha iniziato ieri le qualificazioni ad EuroBasket 2017 con la maglia della nazionale portoghese, ma con Filippo Baldi Rossi che potrebbe finalmente riassaggiare il parquet dopo il lungo stop per l'infortunio al ginocchio.
 
 
La rinnovatissima Pesaro di coach Bucchi invece si presenterà all'appuntamento fresca del primo scrimmage stagionale disputato in settimana contro Jesi e vinto per 94-67 con 18 punti a testa della point guard Marcus Thornton e del centro Landry Nnoko, e 17 dell'esterno Brandon Fields. Nella seconda semifinale del Torneo dei Consorzi si affronteranno i padroni di casa della Openjobmetis Varese e i toscani della Mens Sana Siena (tip off alle 21), con finali del torneo in programma sabato alle ore 18 (terzo posto) e alle 20.30 (primo posto).
 
VINCENZO CAVAZZANA (Assistant Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Dopo dieci giorni di buon allenamento ci presentiamo al secondo momento di verifica della nostra pre-season, affrontando Pesaro nella prima semifinale del Torneo di Varese. Arriviamo a questo appuntamento con la consapevolezza di aver lavorato bene in questi giorni, ma con la volontà di verificare sul campo i miglioramenti fatti sia dal punto di vista difensivo che dal punto di vista del gioco in transizione: aspetti, questi ultimi, su cui abbiamo insistito tanto nelle prime sessioni di lavoro". 
 
 
"Ci metteremo alla prova contro Pesaro - continua l'assistant coach bianconero - squadra che a parte Ceron e Gazzotti ha praticamente rinnovato l'intero roster e sarà quindi alla ricerca della chimica giusta. Nel reparto esterni schierano tre stranieri di alto livello con molti punti nelle mani, a cui hanno aggiunto due giocatori di ottimo livello europeo come Jasaitis e Zavackas, che con il loro tiro da fuori possono aprire il campo, mettendo al servizio del gruppo la loro esperienza, la loro conoscenza del gioco e pure la loro conoscenza del nostro campionato. Credo che questa Pesaro sia squadra che coniuga bene la solidità di alcuni elementi con la freschezza e il talento dei suoi giocatori perimetrali, e anche considerando il fatto che sarà allenata da uno dei migliori tecnici italiani, Piero Bucchi, ritengo sarà squadra assai interessante e da seguire con grande attenzione. Al Torneo dei Consorzi poi ci saranno anche Siena e Varese, con questi ultimi che con tanti innesti nuovi si proporranno a propria volta come potenziali protagonisti della nuova stagione"