Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovanili aquilotte: i risultati del weekend

Pubblicato in Giovanili il Martedì 6 Febbraio 2018, 14:54

Gli Under 16 vicini al colpaccio contro la capolista Bassano, -36 invece per gli U15 a Mestre: vittoria numero 15 in altrettanti incontri per gli U14 che espugnano il campo di Vicenza

UNDER 16

Altra buona prestazione per la Dolomiti Energia Trentino U16 che per 40 minuti ha tenuto testa alla prima della classe Oxygen Bassano prima di capitolare nel finale 85-94. Partita fin dai primi minuti che si prospetta ostica per gli aquilotti che devono contrastare la fisicità degli avversari: i bianconeri  però non si fanno intimorire e grazie alla coppia Sosi-Jovanovic costringono coach Napolitano al primo timeout. Nella seconda metà del quarto sulle ali dell’entusiasmo e grazie ad una magia di Mascaro sulla sirena, Trento chiude il quarto in vantaggio di 5 lunghezze (22-17) . Inizio di secondo quarto che vede Bassano sfruttare lo strapotere fisico di Agbamu autore di 13 punti nella sola seconda frazione, ma qualche rientro mancato dei veneti permette all'Aquila di sfruttare contropiedi con Troiano e di impattare il secondo quarto sul 40 pari. Al rientro dagli spogliatoi l’Oxygen spinge sull’acceleratore e grazie ancora ad Agbamu (15 punti nel terzo quarto) apre un divario di 10 punti dopo 30' di gioco (61-71). Nell’ultima frazione i trentini inizialmente trovano un po’ di difficoltà in attacco, ma col passare del tempo (anche grazie ad un'ottima difesa), recuperano minuto per minuto la svantaggio. A 3' dalla fine Jovanovic piazza la tripla del 82 pari che sposta l'inerzia verso i bianconeri, ma a quel punto viene a galla tutta l’esperienza di Bassano che col rientro di Agbamu impedisce ai bianconeri di trovare il vantaggio. Da qui capitan Basso grazie a 2 palle rubate chiude la partita sul definitivo 85-94. Probabilmente la miglior prestazione vista in tutta la stagione per la Dolomiti Energia Under 16, con buon giro palla (23 assist finali) e tanti contropiedi.
Un grazie ai 2003 Dieng Amdy e Andrea Pedrotti che nel momento del bisogno hanno messo energia in campo e si sono messi a disposizione per la partita più difficile della stagione.

Dolomiti Energia Trentino 85
Oxygen Bassano 94
(22-17, 40-40; 61-71)
Dolomiti Energia Trentino: Lauro 2, Grisenti, Jovanovic 27, Sosi 11, Pesenti, Pedrotti, Mascaro 15, Dieng 2, Toccoli 4, Troiano 17, Baldessari 7. Coach: Lucente, Ass Coach: Bianchi. 3 PT: 3 (Jovanovic 2, Sosi). TL: 16/22.
Oxygen Bassano: Basso 11, Gianesini 16, Marangoni 8, Mujagic 3, Milovanovikj 8, Rutigliano 2, Passuello, Zini 10, Serraglio, Petronella 6, Torresin, Agbamu 30. Coach: Napolitano. 3PT: 3 (Basso, Mujagic, Zini).

 

UNDER 15

Trasferta dificile per gli U15 di Dolomiti Energia Trentino a Mestre. Dopo la bella prestazione casalinga ci si attendeva lo stesso piglio nella partita con i pari età veneti, cosa che purtroppo non è avvenuta. Per tutto l’incontro sono stati i giocatori di casa a condurre la partita, senza che gli avversari arrivassero ad impensierirli. Già il primo quarto si chiudeva con il vantaggio 33-22 a favore di Mestre. Anche il secondo periodo non proponeva nessuna reazione da parte trentina, che vedeva allungare pericolosamente la distanza creata.

Dopo essere andati all'intervallo lungo sotto 56-38 però i bianconeri non stati in grado di reagire: scoramento, poca convinzione e numerose palle perse rinvigorivano ancora di più i temibili ragazzi veneti. Nell’ultimo quarto il divario diventava incolmabile: 107 a 71 il finale.

Dolomiti Energia Trentino: Bonvini 2, Balestra 6, Poli 5, Pelz 5, Crea 3, Pedrotti 13, Degasperi, Nista 7, Dieng 9, Bax 12, Sartori, Nardon 9. All.: Jakovljevic, Bijedic.

 

UNDER 14

Quindicesima vittoria su altrettanti incontri della Dolomiti Energia Trentino Under 14, che espugna anche il difficile campo del Nuovo Argine Vicenza, fino a quel momento ancora imbattuto fra le mura amiche.
Il primo periodo, fatto di continui mini parziali con moltissimi contro sorpassi nel punteggio, si chiude sul 14-14. Successivamente però gli aquilotti riescono a battere i propri uomini nell’uno contro uno dando così un primo strappo e finendo i primi 20' sul 31-37. Nel terzo quarto i trentini continuano ad attaccare molto il ferro e ad incrementare ancora il vantaggio riuscendo a toccare anche il +14: i vicentini, vogliosi di rimonta, aumentano l’intensità difensiva nell'ultimo quarto, spendendo molti falli e sfruttando in attacco il maggiore fisico rispetto agli avversari costretti a giocare senza lunghi per problemi di falli. Gli esterni trentini però reagiscono invece molto bene chiudendo il pitturato e recuperando molti palloni che, combinati con una mano educata dalla lunetta e un’attenta gestione della sfera, permettono ai nostri ragazzi di vincere con un buon margine.

Nuovo Argine Vicenza 53

Dolomiti Energia Trentino 65

Dolomiti Energia Trentino: Covi 7, Dorigotti 28, Mokoi 14, Neri 2, Iobstraibizer 4, Valtellina 2, Schiera 4, Falappi 4.