Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia bene a Verona: qualche minuto anche per Lighty

Pubblicato in Lega Basket il Mercoledì 8 Febbraio 2017, 19:21

I bianconeri vincono tutti e quattro i mini-match da dieci minuti disputati nello scrimmage infrasettimanale contro la Tezenis: bene Moraschini (16) e Marble (11).

Un buon test in vista della importante sfida di domenica a Capo d'Orlando. E l'occasione di far assaggiare il parquet dopo un mese di stop anche a David Lighty. La Dolomiti Energia torna con indicazioni confortanti dallo scrimmage infrasettimanale giocato al PalaOlimpia di Verona con la Tezenis, aggiudicandosi tutti e quattro i mini-match da dieci minuti disputati contro la formazione allenata da coach Luca Dalmonte. Bene, tra i bianconeri, un Devyn Marble sempre più inserito nei meccanismi offensivi trentini (11), un Forray estremamente preciso al tiro (8 con 3/3 dal campo), un Moraschini particolarmente ispirato (16) e un Lighty che pur essendo ancora alla ricerca del ritmo partita (l'ex Asvel si è riaggregato al gruppo solo da un paio di giorni) ha già messo in mostra buone cose (6 con due triple).  

PRIMO QUARTO: Trento parte un po' contratta nella metà campo offensiva, ma grazie alla solidità della propria difesa e a una tripla di Lighty resta in corsa finché due soluzioni di Marble, un piazzato di Forray in transizione e una tripla di Craft mettono due possessi tra i due team (11-15).  I liberi di Hogue chiudono il conto a 36 secondi dal termine (13-18): il primo mini-match finisce 15-19.

SECONDO QUARTO: Sutton inizia forte il secondo periodo con tiro dalla media e tripla (0-7). La fisicità di Diliegro crea qualche problema alla difesa trentina (4-7), che la Dolomiti Energia risolve in attacco con le triple di Lighty, Marble e Forray (9-17). Pini da tre e Totè dalla lunetta riavvicinano Verona (14-17 a 2' dal termine), Forray con un altro siluro dalla distanza, e Marble con due canestri in avvicinamento la ricacciano indietro: 14-24.

TERZO QUARTO: la Dolomiti Energia prova qualche soluzione nuova, pasticciando un po' sui due lati del campo, e Verona ne approfitta con le triple di Portannese e Pini (6-3). Moraschini da fuori e Hogue dalla lunetta (5/6 in tre viaggi dalla linea) riportano i bianconeri avanti (11-12). La Tezenis tenta il colpo di coda con il piazzato di Frazier (13-12), ma un incontenibile Hogue (8 nel quarto) e la tripla di Flaccadori risolvono il periodo (16-22).

QUARTO QUARTO: la Tezenis inizia l'ultimo mini-incontro cercando con continuità le rollate di Diliegro, Trento replica con Flaccadori che imbecca un paio di volte i tagli in area di Lechthaler (6-6). A chiudere il conto per i bianconeri arrivano 10 punti praticamente in fila di Moraschini e due tripla di Flaccadori (14-24) 

TEZENIS VERONA - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 0-4 (15-19, 14-24, 16-22, 14-24)

VERONA: Diliegro 12, Robinson, Portannese 12, Guglielmi, Pini 8, Frazier 4, Rovatti 8, Brkic, Totè 15, Amato. Coach: Dalmonte. 

TRENTINO: Marble 11, Sutton 10, Bernardi 1, Craft 5, Baldi Rossi 2, Moraschini 16, Forray 8, Flaccadori 11, Lovisotto 2, Beto, Hogue 13, Lighty 6, Lechthaler 4. Coach: Buscaglia.