Eurosport Supercoppa 2020 | Treviso

Pubblicato in Eurosport Supercoppa 2020 il Martedì 25 Agosto 2020, 12:00

Andiamo alla scoperta delle avversarie della Dolomiti Energia Trentino nel girone C di Eurosport Supercoppa 2020: oggi tocca ad una delle piazze nobili del basket italiano, Treviso! 

Andiamo alla scoperta delle avversarie della Dolomiti Energia Trentino nel girone C di Eurosport Supercoppa 2020: oggi tocca ad una delle piazze nobili del basket italiano, Treviso


Sono forti?

Un allenatore carismatico, esperto e che sa tirare fuori il massimo dalle sue squadre: un gruppo che mette assieme veterani del campionato, rookie alle prime armi e giocatori in rampa di lancio verso carriere di primo livello in Europa. La Treviso di coach Max Menetti è una squadra che ha tutto per provare a costruirsi un ruolo da mina vagante in un campionato che sulla carta vede tanto equilibrio fra le posizioni a ridosso del vertice e quelle della zona retrocessione. 

La De' Longhi non ha nomi altisonanti e potrebbe pagare l'assenza, almeno inizialmente, del suo straordinario pubblico, arma in più nelle partite casalinghe; ma il talento non manca e gli ingredienti per vedere una squadra combattiva e insidiosa ci sono tutti. 


Che si dice in quel di Treviso?

I tifosi di Treviso dopo l'agognato ritorno di una delle piazze più nobili del basket italiano in Serie A hanno vissuto una stagione 2019-20 di alti e bassi, ma cluminata con una strepitosa vittoria nel derby contro la Reyer al PalaVerde che aveva dato entusiasmo e slancio all'intero ambiente biancoblù. 

La conferma di Logan, veterano "eterno" e a 38 anni ancora micidiale cecchino dall'arco, è stato un segnale importante da cui ripartire, così come l'arrivo di un ottimo atleta come Akele, in uscita da Cremona. 

La gente ha grande ambizione e vorrebbe rivedere in fretta Treviso competere in cima alla classifica e nelle principali coppe europee come in passato, ma occorre un po' di pazienza: il progetto sportivo è in continuo sviluppo e crescita. 


Chi bisogna tenere d'occhio?

La stella della squadra deve ancora giocare una partita in Italia: sulle qualità di Dewayne Russell però ci sono pochissimi dubbi. Un po' perché lo scorso anno il "piccolo" playmaker statunitense ha aiutato Crailsheim a diventare la squadra rivelazione del campionato tedesco arrampicandosi fino al quarto posto in classifica prima dell'arrivo del Covid, un po' perché il talento del folletto classe '94 sembra potersi ben adattare alle caratteristiche di gioco della squadra di Menetti e del campionato italiano. 

Sarà anche alto 1.80 (scarso), ma è un bell'atleta e un sopraffino creatore di gioco, per sé e per i compagni: ha tiro, passa bene la palla, non ha paura di niente. Considerando che Treviso gli affiderà tanta responsabilità e tanti possessi, lo candidiamo già ad essere uno dei giocatori più spettacolari della prossima stagione.

Lo sapevi? Lo scorso anno era compagno di squadra del nostro Jeremy Morgan! 


E il resto del roster?

Il cambio di Russell sarà l'esperto Imbrò, a Treviso ormai dal 2017; nel settore esterni anche il tiratore Logan, una guardia tutta da scoprire come Cheese e l'energia di Carroll, pescato dalla A2 dove era uno degli americani con maggiore impatto offensivo. Akele è la grande certezza sulle ali, Chillo e Vildera si alterneranno negli spot di 4 e 5 anche per far rifiatate Mekowulu, esplosivo centro nigeriano pronto a consararsi in Serie A dopo aver spadroneggiato sotto i tabelloni dell'A2. 


Quando ci giochiamo contro?

Contro Treviso nell'Eurosport Supercoppa 2020 giochiamo due volte nel giro di tre giorni: prima nel terzo turno in progamma il 5 settembre a Trento, quindi l'8 settembre al PalaVerde. Non sono ancora ufficiali gli orari delle partite, che in ogni caso verranno trasmesse in streaming sulla piattaforma Eurosport Player

A proposito, anche quest'anno puoi sincronizzare il tuo calendario con tutti gli appuntamenti della Dolomiti Energia Trentino e rimanere aggiornato in tempo reale su spostamento di orari e date delle partite dei bianconeri: clicca qui


I precedenti 

Da quando Trento è arrivata in Serie A si conta un solo precedente fra le due squadre, quello dello scorso 26 ottobre: alla BLM Group Arena nell'occasione si è imposta la Dolomiti Energia per 76-71 anche grazie ai 29 punti e 10 rimbalzi di Alessandro Gentile. Proprio quella contro Treviso nel girone di ritorno è stata poi la prima giornata "saltata" a causa del COVID che ha anticipato la sospensione definitiva della stagione. 

E proprio da Treviso ripartirà la corsa dei bianconeri in campionato, visto che il primo turno di Serie A 2020-21 prevede proprio la Dolomiti Energia in trasferta al PalaVerde nel weekend del 27 settembre.