Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Tre cose da sapere | Galatasaray vs. Dolomiti Energia Trentino

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Lunedì 4 Novembre 2019, 13:00


Galatasaray Doga Sigorta Istanbul (4-1) vs. Dolomiti Energia Trentino (2-3)

Sinan Erdem | 05.11 | h 18.00 Eurosport Player 

Game Notes (.pdf) Kinesi Injury Report

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!


Probabili quintetti

Galatasaray
– Lazeric Jones, G – Aaron Harrison, F – Goksenin Koksal, F – Greg Whittington, C – Zach Auguste

Trento
– Aaron Craft, G – James Blackmon, F – George King, F – Andrea Mezzanotte, C – Justin Knox


1) Ale non sarà della partita

Niente trasferta in Turchia per Alessandro Gentile: il numero 5 bianconero è stato fermato proprio nelle ore precedenti la partenza da un problema muscolare ai flessori della coscia destra. Ale salterà precauzionalmente l'impegno a Istanbul con l'obiettivo di essere a disposizione dello staff tecnico per il match di campionato di sabato 9 novembre a Pesaro. Contro il Galatasaray a disposizione tutto il resto del gruppo di coach Nicola Brienza, che dovrà rinunciare così ad un giocatore da 13.6 punti, 4.4 rimbalzi e 2.0 assist in 24 minuti di media nelle sue prime cinque apparizioni stagionali in 7DAYS EuroCup. 

 

 


2) Cose turche

La sfida fra Dolomiti Energia Trentino e Galatasaray Doga Sigorta Istanbul di domani sera può essere uno spartiacque importante nella rincorsa alla qualificazione alle Top 16 dei bianconeri: vincere sul campo della corazzata turca darebbe ai trentini la possibilità di ottenere due punti chiave per proteggere un posto fra le migliori quattro del girone e di prendersi la rivincita di quel 64-70 maturato nella partita di andata alla BLM Group Arena in cui Craft e compagni dopo essere stati sotto di oltre 20 punti avevano sfiorato la clamorosa rimonta. 

Il Galatasaray però non è primo nel girone per caso: il talento di Harrison e Whittington e la forza dirompente dell'atletismo di Webster, Auguste e soci rende i turchi la settima miglior squadra di tutta l'EuroCup per numero di rimbalzi catturati a partita (Trento è ventiduesima). La chiave sarà anche capire come un attacco che perde molti palloni ma segna con altissime percentuali al tiro, quello turco, sarà contenuto dalla difesa dei bianconeri che a livello di coppa europea è al terzo posto assoluto per recuperi a partita (quasi 9). 


3) Gruppo D & italiane

La fase di regular season in 7DAYS EuroCup superato il giro di boa entra nella sua decisiva seconda metà con il Round 6: nel gruppo D sfida delicata martedì sera (ore 20.00) fra Arka Gdynia (3-2) e Oldenburg (2-3), con i tedeschi reduci da due successi consecutivi che li hanno riportati in corsa per la qualificazione; mercoledì sera (ore 19.00) cerca la prima gioia stagionale il Buducnost (0-5), che ospita al Moraca la capolista Malaga (4-1).

Per quanto riguarda le italiane, nel gruppo A la Virtus Bologna (4-1) vuole consolidare il primato nel girone affrontando Ulm (1-4) mercoledì alle 20.30; martedì alle 20.00 il Partizan (5-0) ospita la Reyer Venezia (3-2) nel big match del gruppo B; Brescia (2-3) invece gioca mercoledì pomeriggio alle 17.30 sul campo dell'UNICS Kazan (4-1).