Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'esordio di Conti, i minuti di Toto e il +40: altri record bianconeri

Pubblicato in Lega Basket il Martedì 25 Aprile 2017, 11:46

La decima vittoria della Dolomiti Energia in questo girone di ritorno, che eguaglia con due giornate ancora da disputare il record aquilotto di dieci vittorie in un solo girone ottenuto nel ritorno della stagione 2014-2015 e nell'andata della stagione 2015/2016, ha portato diversi nuovi primati in casa bianconera. 

Innanzitutto il 99-59 rifilato a Brescia è valso al club presieduto da Luigi Longhi la terza qualificazione ai play-off su tre stagioni nella massima serie, ed è andato a ritoccare il record per la vittoria con massimo scarto mai ottenuta dalla Dolomiti Energia in serie A, migliorando l'84-48 con cui Craft e compagni avevano battuto Brindisi nello scorso gennaio. Toto Forray inoltre, presentatosi alla gara con 1996 minuti giocati in serie A, è stato il primo atleta del club trentino a passare la soglia dei 2.000 minuti giocati nella massima serie con la casacca bianconera. 

Il primato più interessante di giornata, però, è certamente quello legato all'esordio nella massima serie di Luca Conti, che grazie ai due minuti giocati nel finale di partita contro Brescia è diventato il giocatore più giovane della storia della Dolomiti Energia ad aver esordito in serie A, con i suoi 16 anni, 4 mesi e 3 giorni di età. Conti inoltre (nella foto Daniele Montigiani il suo errore al tiro dall'angolo che avrebbe potuto regalargli pure i primi punti in A) è anche il primo giocatore interamente prodotto dal settore giovanile guidato da Alessio Marchini ad aver toccato il campo nella massima serie.