Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La Dolomiti Energia vince il Trofeo dei Consorzi: 60-85 a Varese

Pubblicato in Lega Basket il Sabato 3 Settembre 2016, 22:03

I bianconeri, lanciati da uno straordinario secondo quarto al tiro da tre punti (6/8), battono una Openjobmetis priva di Maynor e Johnson con bella sicurezza: Jefferson MVP della gara

Contro una Openjobmetis Varese fortemente penalizzata dalle assenze degli esterni Erik Maynor, Melvin Johnson e Daniele Cavaliero, la Dolomiti Energia, pur priva a propria volta di Joao Gomes (brillantissimo protagonista nella sconfitta del Portogallo contro l'Estonia con 26 punti e 11 rimbalzi) e Luca Lechthaler (tenuto a riposo per una forte contusione al dito subita nella gara contro Pesaro), si aggiudica in modo perentorio la finale del Trofeo dei Consorzi passando per 60-85 al PalaWhirlpool.

A decidere le sorti dell'incontro un secondo quarto davvero clamoroso dal punto di vista balistico per i bianconeri, con Baldi Rossi, Flaccadori, Forray e Moraschini in versione "Italian Sniper" a firmare un sensazionale 6/8 dall'arco che mette in ghiaccio un confronto già ben indirizzato dagli aquilotti con un bel primo periodo fatto di grande attenzione difensiva e buona circolazione di palla. A Varese, che poco ha potuto contro la gran serata dei vari Jefferson (15 punti, 8 rimbalzi e il titolo di MVP della gara), Moraschini (14 e 5 rimbalzi), Forray (13) e Baldi Rossi (10), non è bastata l'ottima performance di Norvel Pelle (14 punti, 8 rimbalzi e 5 stoppate), che pure ha ben supplito al ridottissimo minutaggio di O.D. Anosike. 

La cronaca: la Dolomiti Energia inizia di gran carriera, con Craft a smistare palloni per le schiacciate di Jefferson e la tripla di Flaccadori (5-9). Varese mostra i muscoli nel pitturato con Anosike e con il giovane Pelle, ma Baldi Rossi col piazzato dalla media e la tripla dall'angolo ricaccia indietro i lombardi (11-14). I padroni di casa tentano di rallentare il ritmo della gara con la zona, ma Trento va a tutta birra con Moraschini prima e Hogue poi, punendo poi il ritorno a uomo dei ragazzi di Moretti con i tiri liberi di Moraschini (14-20). Pelle riporta la Openjobmetis a un possesso, Lighty sulla sirena riallunga il gap: al 10' è 17-22 aquilotto. 
 
Eyenga apre il secondo periodo balbettando dalla lunetta (1/4), mentre non esitano Moraschini (7) e Forray con due siluri da tre dopo ribaltamento (18-30) che costringono Varese al time-out. Invertendo l'ordine dei fattori il prodotto non cambia, e al rientro sul parquet è di nuovo Forray a timbrare dall'arco, subito imitato da Moraschini (19-38 con 10 personali dell'ex Mantova). Pelle con le sue stoppate prova a tappare le falle della difesa varesina che - con Avramovic costretto ad aggiungersi alla lista dei giocatori costretti ai box per malanni fisici - imbarca acqua sotto i fendenti trentini; Baldi Rossi e Flaccadori con altre due triple tentano di affondarla definitivamente (23-46). Al break lungo è 25-50, con l'ex Jefferson che zitto zitto ha già messo a referto 8 punti individuali proprio come Baldi Rossi e Forray.

Al rientro dalla pausa lunga la Openjobmetis dimostra di non voler mollare con Eyenga e Pelle (8 a testa quando il punteggio è 35-52). Craft però non è certo da meno, e con quattro punti in fila, seguiti da due schiacciate di Jefferson, rimette le cose a posto (37-62 al 29'). All'ultimo break è 41-63, con la Dolomiti Energia che agevolata dall'assenza dal campo di Anosike fa il bello e cattivo tempo pure a rimbalzo (28-38 il confronto). L'ultimo periodo è così buono solo per l'accademia, con Pelle indiscusso idolo dei tifosi di casa con le sue giocate di atletismo e con Forray che dall'altra parte si prende pure il lusso di stoppare Ferrero lanciando il contropiede di Hogue. Finisce 60-85 con gli aquilotti di coach Buscaglia a festeggiare il successo nel Trofeo dei Consorzi, che dà fiducia al lavoro di tutto il team in vista del Memorial Brusinelli in cui nel prossimo fine settimana la Dolomiti Energia ospiterà al PalaTrento squadroni come Brose Bamberg, EA7 Milano e Olimpija Ljubljana.  

OPENJOBMETIS VARESE - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 60-85 (17-22, 25-50, 41-63)

VARESE: Borsato 9 (1/5, 2/7), Avramovic 2 (1/2 0/1), Pelle 14 (5/8), Bulleri 8 (0/1, 1/2), De Vita 2 (1/4), Bergamaschi 0, Eyenga 8 (3/4, 0/1), Lo Biondo 2 (1/2, 0/2), Kangur ne, Anosike 2 (1/1), Ferrero 4  (2/8, 0/2), Canavesi 2 (0/2, 0/1), Campani 7 (2/5). Coach: Moretti.
 
TRENTINO: Bernardi 2 (1/1, 0/1), Craft 8 (4/9), Jefferson 15 (4/9), Baldi Rossi 10 (2/5, 2/5), Moraschini 14 (1/2, 2/2), Forray 13 (2/3, 3/5), Flaccadori 8 (1/4, 2/5), Lovisotto 3 (1/2), Hogue 8 (4/7, 0/2), Lighty 4 (1/4, 0/3), Lechthaler ne. Coach: Buscaglia
 
NOTE: Tiri liberi: Varese 17/26, Trentino 16/18. Tiri da due: Varese 17/42, Trentino 21/46. Tiri da tre: Varese 3/16, Trentino 9/24. Rimbalzi: Varese 37 (Pelle 8), Trentino 46 (Jefferson 8). Assist: Varese 8 (Campani 3), Trentino 14 (Craft, Forray e Flaccadori 3).
 
ARBITRI: Mirko Picchi, Roberto Radaelli.