Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia, rotazioni corte per la sfida play-off contro Sassari

Pubblicato in Lega Basket il Venerdì 7 Aprile 2017, 18:17

I bianconeri di scena al PalaTrento nell'anticipo di sabato sera alle 20.45 senza Marble e Baldi Rossi. Per il Banco di Sardegna out Lacey, più spazio all'ex bianconero Lighty: diretta su Sky Sport 2

Nell'anticipo dell'undicesima di ritorno di Serie A Postemobile la Dolomiti Energia Trentino ospita sabato sera al PalaTrento il Banco di Sardegna Sassari dell'ex aquilotto David Lighty in un vero e proprio scontro diretto sulla strada che porta ai play-off. Dovessero battere il team due anni fa campione d'Italia, Forray e compagni consoliderebbero infatti il proprio quarto posto in classifica mettendo 4 punti di distanza tra sé (30 punti, quarti) e i sardi (28 punti, settimi), destinati a pesare in modo notevole sulla corsa alle prime otto posizioni, soprattutto qualora la Dolomiti Energia dovesse riuscire pure a rovesciare il meno tre subito nella gara d'andata al PalaSerradimigni. 

QUI TRENTO A rendere particolarmente complessa l'impresa per la squadra aquilotta - nonostante le nove vittorie in dieci gare ottenute in un girone di ritorno sin qui quasi perfetto, che ha visto Trento passare con grande autorità persino a Milano - è però arrivato in settimana il responso degli accertamenti sugli infortuni subiti domenica al Forum da Filippo Baldi Rossi (ginocchio sinistro) e Devyn Marble (crociato del ginocchio destro). Con entrambi i giocatori out per la stagione (l'ex Magic è partito oggi per gli Stati Uniti dopo aver risolto consensualmente il proprio rapporto con il club trentino), Maurizio Buscaglia dovrà fare di necessità virtù, rispondendo con rotazioni accorciatissime ad una emergenza che presumibilmente lo forzerà ad utilizzare gli atipici Dominique Sutton e Beto Gomes più nello spot di secondo lungo che sul perimetro.   

QUI SASSARI In casa Dinamo, per contro, roster profondo ma con scelte quasi obbligate per coach Federico Pasquini. Giovedì infatti si è fermato Trevor Lacey, che complice un infortunio alla mano rimediato in allenamento perderà la fine della regular season. Sassari arriverà quindi a Trento con Josh Carter (7,1) come settimo straniero, con Rok Stipcevic (11,5 con il 39.7% dall'arco), David Bell (12,0 con il 42,4% da tre) e l'ex Aquila David Lighty (8,1, nella foto Montigiani durante la gara d'andata) a creare sul perimetro. A far pesare la maggiore stazza dei biancoazzurri nel pitturato penseranno invece Gani Lawal (10,2 e 6,9 rimbalzi), Dusko Savanovic (10,6 punti e 4,0 rimbalzi)  e Tautvidas Lydeka (6,6 e 4,8 rimbalzi). 

I PRECEDENTI Nove i precedenti in serie A tra le due formazioni: 5-4 il bilancio a favore dei trentini, che si sono aggiudicati tutte le gare disputate in regular season con l'eccezione della partita d'andata di quest'anno, persa per 69-66 dopo un primo quarto tutto di marca aquilotta).

A fronte del 4-1 in stagione regolare, però, la Dolomiti Energia ha perso 3 dei 4 confronti andati in scena nella serie di quarti di finale della stagione 2014-2015. 3-1 a favore di Flaccadori e soci il bilancio delle sfide disputate al PalaTrento.

INIZIATIVE ED EVENTI Per il progetto No Profit della Dolomiti Energia Trentino l'associazione di giornata sarà Atas, realtà con cui Aquila Basket collabora per "Basketball: a world in a word", iniziativa che vede la partecipazione di 30 richiedenti asilo che due volte a settimana si allenano in palestra agli ordini degli istruttori bianconeri. Durante l'esecuzione dell'Inno Nazionale, affidata al Coro Genzianella di Pergine Valsugana, le due squadre saranno accompagnate in campo dai ragazzi di Olimpia Basket Bolzano e Minibasket Azzurro, che nell'intervallo lungo animeranno il momento dedicato a Trentino Basketball Academy con una mini-partita organizzata sul parquet del PalaTrento. 

Dopo l'esecuzione dell'Inno Nazionale, in occasione del Melinda Day il capitano bianconero Toto Forray consegnerà al capitano del Banco Di Sardegna Giacomo Devecchi una cesta di mele offerte da Melinda. I break della gara saranno animati dalle coreografie e dagli intermezzi delle ragazze dell'Aquila Basket Dance Team e di Smile Sports Academy di Trento. Nella tribuna stampa del PalaTrento saranno impegnati in una attività di simulazione giornalistica coordinata dall'ufficio stampa di Aquila Basket i ragazzi di una quarta dell'Istituto Marie Curie di Pergine. 

MEDIA E ARBITRI La gara, che sarà arbitrata da Enrico Sabetta, Maurizio Biggi e Fabrizio Paglialunga, verrà trasmessa in telecronaca diretta da Sky Sport 2, con radiocronaca diretta regionale affidata al media partner aquilotto Radio Dolomiti. La differita dell'incontro andrà in onda alle 00.30 di domenica notte e alle 23 di lunedì sera su Trentino TV. Play by play e statistiche del match saranno disponibili su www.legabasket.it mentre report, aggiornamenti social, fotografie e contenuti video saranno consultabili sui canali ufficiali bianconeri.