Euro Rivals | Bursaspor

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Domenica 16 Agosto 2020, 11:00


STORIA

Anche i turchi fanno parte di una polisportiva, che vede nella squadra di calcio l'anima trascinante ma che dal 2014 conta su una formazione di pallacanestro: entrati in gioco nella terza divisione nazionale, i biancoverdi nel 2019 hanno festeggiato una sorprendente promozione in Basketbol Super Ligi, dove pur vedendo la propria stagione interrotta dall'emergenza Covid hanno chiuso al nono posto in classifica. 

Un piazzamento che ha permesso alla squadra di coach Tutku Acik, promosso da assistente a primo allenatore, di poter prendere parte alla 7DAYS EuroCup di quest'anno. 


LA STELLA | Xavier Munford

Il talentuoso esterno classe '92 con cui i turchi si sono rafforzati in vista della campagna europea è un giocatore di esperienza e di classe, che in carriera non ha caso ha vestito anche maglie importanti come quella del Barcellona. 

Nel 2015-16 gioca minuti importanti a Memphis in NBA, poi si divide fra Bucks e Wisconsin Herd di G-League prima delle parentesi con Barcellona e Fujian Xunxing: lo scorso anno Munford ha segnato quasi 20 punti di media con i Delaware Blue Coats mettendo a ferro e fuoco le retine della G-League, quest'anno proverà a fare lo stesso con le sue avversarie in Turchia e in Europa. 


IL ROSTER

Quello dei turchi è un roster che ben equilibra giovane talento ed esperta sostanza: sotto canestro ad esempio si alterneranno la potenza atletica dell'americano Perry Jones e la scaltrezza di Oguz Savas, veterano turco di 33 anni con 202 partite di Eurolega in carriera e tante presenze anche in nazionale con cui ha anche vinto un argento mondiale nel 2010. 

Sugli esterni la parola d'ordine sarà inventare: lo può fare con visione e ball handling infinito il playmaker Chris Jones, confermato a Bursa dopo una stagione chiusa a più di 15 punti e 6 assist di media, lo possono fare con altrettanta efficacia i nuovi arrivi Malik Newman e Daniel Hamilton, esplosivi esterni USA con punti nelle mani e capacità balistiche importanti. Triple e esperienza che non mancheranno nel contributo sul parquet del 37enne capitano della squadra Ender Arslan, il giocatore turco con più partite in Eurolega nella storia con le sue 243. 


LA SCORSA STAGIONE

Come detto, i turchi hanno visto la stagione interrompersi proprio mentre erano impegnati nella caccia ai playoff nel campionato nazionale: al primo anno in assoluto nella massima serie, il Frutti Extra era considerato una delle grandi sorprese della competizione. L'ultima partita ufficiale? Una roboante vittoria 98-87 contro l'ambizioso Besiktas grazie a una prestazione da 29 punti, sei rimbalzi, otto assist e due recuperi di Chris Jones (occhio...). E durante la stagione regolare il Bursaspor si era anche concesso due scalpi prestigiosi ai danni di Tofas Bursa (nel derby cittadino) e Darussafaka.