Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Marchini: "Le due finali nazionali? Stimolo per crescere ancora"

Pubblicato in Giovanili il Mercoledì 5 Luglio 2017, 08:20

Il responsabile del settore giovanile bianconero analizza la stagione delle giovanili aquilotte: "Il lavoro fatto per far crescere i singoli ha portato miglioramenti individuali e risultati di squadra" 

Due squadre della Dolomiti Energia Trentino, l'U18 e l'U16, qualificate nello stesso anno alle Finali Nazionali di categoria. Una delle quali, la squadra U18 allenata da Alessio Marchini, capace di andare oltre ogni più rosea aspettativa arrivando addirittura a giocarsi lo Scudetto nella finale persa contro la Virtus Bologna al termine di una settimana che è valsa a Luca Conti l'inserimento nel quintetto ideale delle Finali U18 e allo stesso Marchini la nomina di miglior coach del torneo.

E poi ancora sei atleti complessivamente convocati con le rispettive Nazionali giovanili, (oltre al già citato Conti anche i gemelli Erik e Mark Czumbel, chiamati con lui a far parte della rappresentativa U18 impegnata in questi giorni al torneo di Cisternino, e il giovane  Kaspar Kitsing che disputerà gli Europei U16 con la maglia dell'Estonia), senza dimenticare due titoli regionali conquistati dalle squadre U13 e U15 (con quest'ultima aggiudicatasi poi pure il titolo veneto), e l'ottima stagione disputata dall'U14 nel campionato Elite. 

Se il 2016-2017 rimarrà ovviamente legato all'indelebile ricordo della Finale Scudetto disputata dalla Dolomiti Energia Trentino di coach Buscaglia, questo non deve certo far passare in secondo piano l'ottima stagione disputata dal settore giovanile guidato per la quinta stagione di fila dal tecnico spezzino Alessio Marchini. Stagione che, non a caso, è coincisa con la contemporanea qualificazione di due gruppi aquilotti alle Finali Nazionali di categoria (evento mai verificatosi prima di quest'anno in casa Aquila Basket) accompagnata da un record di convocazioni azzurre senza precedenti per il club trentino. 

ALESSIO MARCHINI (Responsabile Settore Giovanile DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Riuscire a portare due gruppi alle Finali Nazionali nello stesso anno è stato di certo un traguardo eccezionale, che ha confermato l'ottimo lavoro fatto con sia con la squadra 2001, da cui potevamo solo sperare arrivasse un risultato tanto importante, sia con quella 1999-2000 che, avendo un gruppo trainante di ragazzi del 2000, non era attesa a traguardi simili da subito: il lavoro fatto sulle individualità a tutti i livelli però ha portato, come somma dei miglioramenti dei singoli, ad ottenere risultati inattesi. E anche se l'obiettivo principale del nostro settore giovanile resta il lavoro di crescita fatto sui ragazzi dal punto di vista umano e tecnico, credo che questi non possano che dare enorme soddisfazione e gratificazione a tutti coloro, giocatori in primis ma anche staff e società, che hanno contribuito a costruirli. Questi risultati, uniti al fatto che ragazzi come Luca Conti e i fratelli Czumbel siano approdati nel giro delle Nazionali giovanili, possono e devono essere presi da tutti come stimolo a continuare a lavorare con questa passione e determinazione. Sperando che tutto questo sia destinato ad essere di esempio e motivazione sia per i ragazzi e gli allenatori delle nostre squadre più giovani, che non a caso stanno già facendo molto bene, che per tutti i ragazzi dei settori giovanili aderenti all'Academy che possono trovare in Aquila Basket un riferimento per provare a vivere il basket ad un livello più alto di quanto non avrebbero mai pensato di poter fare".

 

LA STAGIONE DEL SETTORE GIOVANILE BIANCONERO IN PILLOLE

U18: qualificazione Finali Nazionali Udine. Secondo posto perdendo finale per titolo con Virtus Bologna

U16: qualificazione Finali Nazionali Vasto. Passata prima fase, eliminazione agli spareggi contro Azzurra Trieste.

U15: campione regionale Trentino Alto Adige e campione Regionale Veneto

U13: campione regionale U13. 

Convocazioni Nazionale U18 per Luca Conti, Erik Czumbel (esordio azzurro domenica nel successo per 58-50 contro la Gran Bretagna) e Mark Czumbel (esordio martedì nel 93-84 contro l'Ucraina).

Convocazione Nazionale U16 Estonia per Kaspar Kitsing. 

Convocazione Nazionale U20 per raduno di Domegge di Cadore per Andrea Bernardi, e Isacco Lovisotto, con Bernardi che ha pure esordito in azzurro domenica contro la Grecia nella sconfitta per 48-64.