Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia, battere Brescia per assicurarsi i play-off

Pubblicato in Lega Basket il Sabato 22 Aprile 2017, 10:49

In caso di successo domenica aquilotti alla post-season per la terza volta su tre stagioni in A: ospiti senza Michele Vitali ma con il top scorer di A Landry e con il miglior assistman Luca Vitali

Nella tredicesima di ritorno di Serie A Postemobile, la Dolomiti Energia Trentino (30 punti, sesta in classifica) ospita domenica alle 18.15 la Germani Brescia in una gara che, in caso di vittoria, consegnerebbe alla formazione bianconera la certezza di aver centrato la terza qualificazione ai play-off su tre anni passati nella massima serie. Brescia però (24 punti, decima posizione) arriverà al PalaTrento con il chiaro intento di rovinare la festa ai bianconeri, per mantenere a propria volta vivo il sogno di qualificarsi alla post-season nella stagione del suo ritorno in A. A trascinarla, il top scorer del campionato Landry, da considerare uno dei potenziali candidati al titolo di MVP assieme all'aquilotto Dominique Sutton.

QUI TRENTO Lanciata nei quartieri alti della classifica da nove vittorie nelle prime dieci gare del girone di ritorno, la Dolomiti Energia si presenta alla sfida con la Germani dopo le battute d'arresto rimediate contro Sassari (59-66) e sabato scorso a Varese (83-80). Penalizzata dagli infortuni di Devyn Marble e Filippo Baldi Rossi, Trento ha però inserito la scorsa settimana Shavon Shields, ala americana di passaporto danese che nel match d'esordio a Varese ha lasciato intuire di poter essere funzionale ad integrare il basket totale proposto da Aaron Craft (10,1 punti, 4,7 assist e 2,0 recuperi) e Dominique Sutton (14,9 punti, 6,3 rimbalzi e 1,8 recuperi) grazie a ottime qualità difensive e alla notevole abilità nel creare dal palleggio (8 punti personali, 6 dei quali realizzati in apertura di match). Difficile però immaginare che Trento possa avere ragione di Brescia senza il controllo dei rimbalzi (i bianconeri sono primi della lega con 38,5 palloni catturati a partita), anche se nel match d'andata al PalaGeorge la Dolomiti Energia ottenne una delle poche vittorie stagionali arrivate perdendo il confronto sotto i tabelloni (35-30), rimediando però con una serate di grande vena nel tiro dall'arco (12/29) spinta da un super Beto (25 con 6/11 da tre). 

QUI BRESCIA Priva di Michele Vitali (scafoide) la Germani arriva a Trento per tenere vivo il sogno di ripetere l'impresa compiuta tre anni fa dalla Dolomiti Energia, che si qualificò alla post-season già nella sua stagione da neopromossa. Costruita attorno alle doti di playmaking di Luca Vitali (8,5 punti ma soprattutto 7,3 assist di media) e alle qualità realizzative dell'ala forte Marcus Landry (20,1 punti e 4,8 rimbalzi), non a caso rispettivamente primo passatore e primo marcatore della lega, Brescia non manca comunque di opzioni secondarie nel proprio gioco grazie all'esperienza del veterano di mille battaglie David Moss (10,6 punti e 5,2 rimbalzi) e alla solidità della guardia Lee Moore (13,0 punti col 42,3% da 3) e dei centri Burns (11,2 punti e 6,6 rimbalzi) e Berggren (7,4 punti e 5,3 rimbalzi). Dopo uno straordinario girone d'andata (con 14 punti i lombardi sono riusciti addirittura a qualificarsi alle Final-Eight di Coppa Italia) nel girone di ritorno Brescia è però riuscita a confermare il proprio rendimento solo tra le mura amiche (4 successi conquistati), vincendo però solo una volta lontano dal PalaGeorge (80-86 a Cremona).

I PRECEDENTI Protagoniste di diverse sfide in LegaDue, Trento e Brescia si sono affrontate in serie A solamente in occasione del match d'andata, vinto dal team allenato da Maurizio Buscaglia per 74-80.

LE INIZIATIVE L'associazione aderente al progetto Dolomiti Energia For No Profit presente domenica al PalaTrento sarà AIDO, l'Associazione Italiana per la Donazione Organi. L'Inno Nazionale che precederà la palla a due sarà eseguito da Joba, cantautore trentino che durante l'intervallo lungo proporrà poi due brani dal suo album "Sono qui per te".

Nella pausa tra secondo e terzo periodo, inoltre, verrà premiata la squadra vincitrice del Torneo Mc Donald's, che sabato 22 e domenica 23 aprile vedrà sei formazioni U15 di società aderenti al progetto Trentino Basketball Academy (oltre alla Dolomiti Energia Trentino, anche Junior Basket Rovereto,  Maia Merano, Westar, Sommacampagna e Gardolo) sfidarsi nelle palestre di Sopramonte e Villazzano. Nella pausa dopo la fine del primo quarto Fondazione Aquila per lo Sport Trentino consegnerà ad AIL il ricavato della lotteria benefica destinata a finanziare un progetto di ricerca contro le leucemie. In occasione della gara tra Dolomiti Energia Trentino e Germani Brescia, infine, al PalaTrento sarà CAF ACLI day. In vista dell'avvio della campagna fiscale 2017 la prossima settimana i giocatori della Dolomiti Energia Trentino saranno ospiti dello sportello ACLI di Rovereto.

MEDIA La gara, che sarà arbitrata da Gianluca Mattioli, Denny Borgioni e Denis Quarta, avrà inizio domenica alle 18.15 (ticket ancora disponibili qui o alle casse del PalaTrento a partire dalle 17.00). La radiocronaca del match andrà in onda su Radio Dolomiti, mentre l'altro media partner bianconero, Trentino TV, trasmetterà la differita del confronto domenica alle 00.30 e lunedì sera alle 23.00. Livescore e play by play saranno disponibili in tempo reale su www.legabasket.it, mentre sui canali ufficiali bianconeri saranno consutabili report, foto, video e aggiornameti social.