Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

In trasferta con Forray e compagni grazie alle borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio

Pubblicato in AquiLab il Giovedì 17 Ottobre 2019, 17:39

Lapo Neri ha vissuto la trasferta di Brescia con

Il 17 marzo 2019, in occasione della sfida con Trieste, 16 studenti atleti si sono aggiudicati le borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio: in occasione della consegna delle borse di studio, organizzate da Fondazione Aquila per lo Sport Trentino in collaborazione con CAF Acli e FIP Trento, venne anche assegnato un premio speciale ai due migliori dei 16 vincitori, ossia la possibilità di seguire la prima squadra in una trasferta. I due ragazzi erano Lapo Neri e Angeloantonio Mosca: e finalmente questa bella possibilità che i due ragazzi si sono conquistati grazie al loro impegno nello sport e a scuola si è realizzata. Infatti, Lapo Neri ha vissuto dal vivo la sfortunata trasferta di domenica contro Brescia, purtroppo senza l’amico Angeloantonio, che ha dovuto rinunciare all’ultimo ad essere presente. Lapo Neri, studente del Liceo Scientifico “Da Vinci”, si è aggregato alla squadra domenica mattina per la colazione, visto che il giorno prima era impegnato in campo con la sua squadra. Dopo aver ricevuto alcune spiegazioni dal team manager Michael Robinson sulla gestione della trasferta, Lapo è salito sul pullman della squadra con Forray e compagni e si è recato allo shootaround al PalaLeonessa, dove ha collaborato con lo staff tecnico nei vari esercizi di tiro.

Rientrati in hotel, Lapo ha pranzato insieme a Forray e compagni: anche per lui un menù fatto di verdure, pasta, pollo e crostata di fine pasto. Lapo ha potuto chiacchierare durante il pranzo con Craft, Kelly e King prima e poi con Gentile, Lechthaler e Mezzanotte. Dopo il pranzo si è guardato l’ultimo quarto di Sassari-Trieste insieme a coach Brienza e Molin. Prima di dirigersi al PalaLeonessa per la sfida di campionato, Lapo, con un buon inglese, ha chiacchierato a lungo con George King sulla pallacanestro e la scuola negli Stati Uniti.

Dopo una bella prima parte di giornata, il prosieguo è stato certamente meno divertente: infatti, dopo la brutta gara dei bianconeri, il clima ovviamente non era dei più allegri. Una buona pizza e un viaggio di ritorno con la squadra in religioso silenzio sono stati gli ultimi atti della giornata vissuta da Lapo. “Ero curioso di vedere come avveniva l’avvicinamento alla partita dei giocatori, qual è la loro dieta: - ha commentato Lapo - è stato davvero interessante vivere questa giornata e conoscere il mondo della Dolomiti Energia Trentina dall’interno perché non mi dispiacerebbe in futuro lavorare nel mondo del basket!” Con questa trasferta si è chiusa la fase delle borse di studio 2018/19: nei prossimi giorni arriverà a tutte le società della Dolomiti Energia Basketball Academy il nuovo bando delle borse di studio 19/20!