Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

NextGen Cup, debutto vincente per la Dolomiti Energia: 57-56

Pubblicato in Giovanili il Sabato 1 Dicembre 2018, 13:40

(Alessio Marchini durante un timeout, foto Ciamillo | Dolomiti Energia Trentino vs. Alma Trieste, 01.12.18)

MESTRE (VE) - La Dolomiti Energia Trentino vince in volata la prima partita della sua NextGen Cup 2018: i bianconeri Under 18 hanno superato 57-56 l'Alma Trieste al termine di 40' di grande equilibrio in cui le due squadre non si sono certo risparmiate, nonostante i tanti impegni ravvicinati della due giorni del Taliercio. Miglior realizzatore del match Kaspar Kitsing, autore di 18 punti conditi da 5 rimbalzi e 5 recuperi, in doppia cifra anche Max Ladurner (10 punti e 9 rimbalzi) e Dalph Panopio (11 con 7 rimbalzi). 

I bianconeri giocheranno questa sera il secondo match di giornata contro la Reyer Venezia, che in mattinata ha avuto la meglio su Sassari imponendosi 93-67. 

La cronaca. Coach Alessio Marchini sceglie Jovanovic, Voltolini, Kitsing, Doneda e Ladurner nello starting five che apre il match: Trento parte bene anche grazie a 4 punti rapidi di Kitsing, ma Trieste rimane sempre a contatto con due triple di Milic in un primo quarto dalle basse percentuali per entrambi gli attacchi (11-10 per la Dolomiti Energia).

Nel secondo parziale la falsariga del match resta la stessa, ma questa volta i trentini riescono a scavare un piccolo margine di vantaggio anche con il contributo di Panopio sul perimetro e di Nzosa sotto le plance. La partita resta di rara intensità, ma gli alti contenuti difensivi non impediscono a Ladurner di schiacciare a due mani per il 19-14 e poi a Panopio di colpire dai 6.75 per il 26-19 con cui si va all'intervallo lungo. 

(Kaspar Kitsing al tiro, foto Ciamillo | Dolomiti Energia Trentino vs. Alma Trieste, 01.12.18)

Max continua a dominare nel pitturato (33-22), Trieste rimane viva con un paio di conclusioni dalla lunga distanza di Milic e con le incursioni di Arnaldo e Deangeli che firmano un importante controbreak dei giuliani. La Dolomiti Energia fatica contro l'arcigna difesa a zona degli alabardati e concede troppi punti sotto il ferro, disunendosi nella propria metà campo: il risultato è il sorpasso dei biancorossi, che chiudono i primi 30' avanti di una lunghezza sul 38-39. 

Trento finisce anche a meno 4, ma nel momento di massima difficoltà Kitsing segna 5 punti consecutivi di puro talento che rimettono avanti i suoi nel punteggio (43-42 a 7' dalla fine): è l'inizio di un lungo e incertissimo finale in volata. Un gioco da 3 punti di Voltolini impatta il match dopo la reazione dell'Alma, Kitsing è una spina nel fianco della difesa avversaria: sono le stoccate di Panopio e Ladurner a portare avanti Trento (56-54) a 35" dalla fine. Nonostante gli errori ai liberi di Kaspar e Panopio la Dolomiti Energia resiste all'ultimo assalto triestino e ottiene la sua prima vittoria nella NextGen 2018. 

(Alessandro Voltolini in penetrazione, foto Ciamillo | Dolomiti Energia Trentino vs. Alma Trieste, 01.12.18)

ALESSIO MARCHINI (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO Under 18): «Abbiamo avuto un buon impatto sulla partita andando subito sul 6-0, ma poi dopo un discreto secondo quarto siamo stati superficiali e non siamo riusciti a contenere la loro rimonta nel terzo quarto: abbiamo gestito male tanti contropiedi, tante situazioni di vantaggio numerico, abbiamo sbagliato tante letture. In difesa però abbiamo avuto sempre un buon atteggiamento, e siamo stati bravi a rimanere dentro la partita anche nei momenti di difficoltà. Vincere di 1 una partita così può darci fiducia, ma stasera per vincere contro Venezia avremo bisogno di una prestazione migliore».

Dolomiti Energia Trentino 57

Alma Trieste 56

(11-10, 26-19; 38-39)

Dolomiti Energia Trentino: Covi (0/1, 0/1), Jovanovic 2 (1/1), Gecele ne, Panopio 11 (2/6, 1/2), Voltolini 7 (3/6, 0/1), Bernardino (0/1 da 3), Kitsing 18 (6/10, 1/10), Nzosa 4 (2/6), Torrigiani, Doneda 2 (1/3, 0/3), Ladurner 10 (5/7), Picarelli 3 (1/7 da 3). COach Marchini.

Alma Trieste: Cattaruzza, Deangeli 7, Schina 6, Serra, Balbi ne, Comelli 4, Castellino 2, Arnaldo 13, Blasi ne, Milic 13, Defendi 1, Kakruki 10.