Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Impegno a scuola e in palestra in ricordo di Manuel

Pubblicato in AquiLab il Martedì 19 Marzo 2019, 22:48

Durante la gara con Trieste sono state consegnate le 16 borse di studio in ricordo di Manuel Bobicchio

Grande emozione domenica per i 4000 della BLM Group Arena per la XII edizione delle borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio: infatti, durante la gara contro Trieste sono state consegnate le 16 borse di studio in ricordo di Manuel, che scomparve nel 2007 a soli 17 anni a causa di un male improvviso, quasi al termine del suo primo anno all’Aquila Basket.

Durante la pausa tra primo e secondo quarto e durante l’intervallo lungo di metà partita i 16 vincitori, 5 per la categoria Triennio Superiori, 4 per la categoria Biennio Superiori e 7 per la categoria Scuole Medie, hanno ricevuto il proprio assegno da 300 euro, come accade dal 2007 grazie al contributo di Fondazione Aquila per lo Sport Trentino insieme a CAF Acli e FIP Trentino Alto-Adige.

Tale iniziativa è stata pensata per premiare gli atleti di società facenti parte della Dolomiti Energia Basketball Academy che più di tutti sono riusciti a coniugare l’impegno sui banchi con quello in palestra. I premi sono stati consegnati, dai genitori di Manuel, Walter e Francesca, da Michele Mariotto, direttore di CAF Acli, Mauro Pederzolli, presidente di FIP Trentino Alto-Adige e Giovanni Zobele presidente di Fondazione Aquila per lo Sport Trentino. Oltre ai 16 atleti sono stati premiati anche Davide e Francesco, che hanno ricevuto una borsa di studio dalla FIP Trento per il loro impegno a scuola e in palestra rispettivamente come arbitro e ufficiale campo.

Sul parquet della BLM Group Arena sono scesi tutti i 58 partecipanti alle borse di studio  di 18 società diverse, che hanno dimostrato di impegnarsi costantemente sia in classe che in palestra, proprio come faceva Manuel: ciascuno di loro ha ricevuto una maglietta in ricordo di Manuel e una copia dell’ultimo tema di italiano scritto da Manuel da cui è stata estratta proprio la frase che si trova sulle magliette.

Inoltre, tra i sedici vincitori, sono stati selezionati i due migliori che potranno partecipare ad una trasferta assieme alla prima squadra della Dolomiti Energia Trento: sono Lapo Neri (Aquila Basket Trento) e Angeloantonio Mosca (Olimpia Bolzano). Prossimamente i due ragazzi potranno così viaggiare, trascorrere la serata e tutto il prepartita insieme a Forray e compagni!