Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Contro la Brindisi di Moore e Lalanne a caccia dei due punti

Pubblicato in Lega Basket il Sabato 9 Dicembre 2017, 15:00

I bianconeri in Puglia senza Chane Behanan, il cui accordo con il club è in via di risoluzione: la Dolomiti Energia ha bisogno dei due punti, ma Brindisi in casa ha già saputo battere Avellino e Virtus Bologna

Domani, domenica 10 dicembre, alle ore 18.15 la Dolomiti Energia Trentino (3-6) affronta al PalaPentassuglia la Happy Casa Brindisi (2-7) nel match valido per la decima giornata di campionato di Serie A PosteMobile.

QUI HAPPY CASA BRINDISI La squadra condotta in panchina da coach Sandro dell’Agnello è reduce da un avvio di stagione segnato da tanti cambi di roster e di assetto che non hanno permesso alla Happy Casa di trovare continuità nei propri risultati: dopo 5 sconfitte consecutive però i pugliesi hanno cominciato a mostrare segnali di grande crescita, espressi soprattutto in casa. Nel caldissimo PalaPentassuglia Brindisi è stata capace di battere due “big” del nostro campionato come Avellino (92-88 al supplementare) e Virtus Bologna (79-75). Protagonista assoluto del match contro le V nere prima della pausa nazionali è stato il nuovo acquisto Nic Moore, tornato a Brindisi dopo una parentesi a Nanterre: in tre partite il playmaker americano ha segnato quasi 16 punti di media con più del 40% da oltre l’arco. Altra fonte di punti e gioco sul perimetro è Scott Suggs (11,4 punti di media), giocatore di grande atletismo così come il talentino azzurro Daniel Donzelli e l’altro nuovo acquisto americano Donta Smith. Tanto talento invece nelle mani di altri due esterni da tenere d’occhio come Marco Giuri (8,8 punti con quasi 2 triple a serata) e Blaz Mesicek (8,3 punti). Sotto canestro le lunghe leve e la capacità di arrivare al ferro del secondo miglior rimbalzista del campionato, Cady Lalanne (14 punti e 11 rimbalzi di media), ben accompagnato dall’esplosività di Obinna Oleka e dall’intelligenza cestistica dell’ex Capo d’Orlando Milenko Tepic (6,7 punti).

 

QUI DOLOMITI ENERGIA TRENTINO Capitan Forray e compagni sono partiti nel primo pomeriggio per una lunga trasferta che dalla Puglia porterà i trentini anche in Turchia per il Round 8 di EuroCup prima di tornare a Trento giovedì prossimo. Contro Brindisi sfida importante per la classifica dei bianconeri, ancora a secco di successi in trasferta: non è partito con la squadra Chane Behanan, il cui accordo con il club bianconero è in via di risoluzione, mentre prosegue il lavoro di recupero di Ojars Silins dopo la distorsione alla caviglia subita nell’allenamento di rifinitura prima del match di coppa contro lo Zenit di mercoledì scorso.

I PRECEDENTI In perfetta parità il dato legato ai precedenti fra le due squadre in Serie A, con 3 successi per parte nei 6 incontri fra la Dolomiti Energia Trentino e Brindisi: l’ultimo precedente in Puglia fu quello valido per la prima giornata di campionato 2016-17 in cui i bianconeri persero 69-61 (17 punti di M’Baye, 17 di Lighty); in assoluto l’ultimo incontro fra le due squadre è stato al PalaTrento il 22 gennaio scorso, con ampia vittoria dei trentini 84-48 (14 punti di Gomes, 13 di M’Baye).

MEDIA E ARBITRI La gara sarà arbitrata da Massimiliano Filippini, Guido Federico Di Francesco e Matteo Boninsegna e sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 18.10 su Eurosport Player, oltre che in radiocronaca diretta dal media partner bianconero Radio Dolomiti. La differita del match andrà in onda martedì sera alle 20.45 su Trentino TV. Play by play e statistiche aggiornate dell'incontro saranno disponibili su legabasket.it mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report.