Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Aquila Basket Winter Camp, chiusa una edizione da record

Pubblicato in Dolomiti Energia Basketball Academy il Martedì 3 Gennaio 2017, 13:37

La due giorni di allenamenti con i giocatori della Dolomiti Energia, coronata ieri con l'esperienza "da tifosi" fatta dai giovani partecipanti al PalaTrento, ha visto coinvolti la scorsa settimana 99 ragazzi provenienti da tutta la regione

E' mancata solo la ciliegina sulla torta, ossia il successo della Dolomiti Energia contro Cantù nel match di serie A andato in scena ieri sera al PalaTrento, per coronare la fantastica edizione 2016 dell'Aquila Basket Winter Camp. A dispetto della sconfitta aquilotta, però, non hanno certo mancato di colorare la "Curva Academy" del PalaTrento con il proprio entusiasmo e con la propria passione per la pallacanestro i 99 ragazzi che la scorsa settimana hanno partecipato (esaurendone i posti disponibili) all'ormai tradizionale Winter Camp natalizio del club bianconero.

Organizzata quest'anno dallo staff di Trentino Basketball Academy, la due giorni di allenamenti svoltasi il 28 e 29 dicembre scorsi in tre impianti cittadini ha infatti caricato a mille i giovani appassionati della palla a spicchi provenienti da tutta la regione, che hanno scelto di non rimanere senza basket perfino durante la settimana che separava il Natale dal Capodanno.

Guidati da tre staff di allenatori dei settori giovanili dell'Academy, e seguiti per tutto l'arco dei due giorni di allenamento dai giocatori della Dolomiti Energia intervenuti al Camp nelle vesti di dimostratori d'eccezione, i giovani cestisti hanno poi chiuso la loro esperienza al Camp tifando tutti assieme per i colori di Trento lunedì sera, trascinando con i loro cori i 3.600 del PalaTrento nello stare al fianco di Forray e compagni (nelle foto Savorelli alcuni momenti della serata).

Alla fine, la delusione per il mancato successo bianconero non ha certo cancellato il ricordo di uno straordinario Camp, organizzato quest'anno grazie all'impegno dello staff di Trentino Basketball Academy, coordinato nell'occasione da Marco Dell'Uomo e Simone Caldara.