Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia: 9 giocatori sopra gli 8 di media in pre-season

Pubblicato in Lega Basket il Giovedì 29 Settembre 2016, 13:41

A tre giorni dal via della stagione di serie A un rapido sguardo alle cifre del precampionato bianconero: confermata la grande distribuzione di tiri e responsabilità che caratterizza il sistema di coach Buscaglia

La palla a due del 95esimo campionato di serie A, che verrà alzata domenica alle 12.00 al PalaPentassuglia di Brindisi tra i padroni di casa dell'Enel e la Dolomiti Energia Trentino, è ormai alle porte
 
La formazione bianconera si presenterà all'appuntamento con la sua terza stagione nella massima serie dopo un precampionato nel complesso positivo caratterizzato da otto amichevoli di alto livello contro team di spessore internazionale come Bayern Monaco, Brose Bamberg, Olimpija Ljubljana, MHP Riesen Ludwigsburg e Medi Bayreuth, e avversarie della prossima serie A quali Consultinvest Pesaro, Openjobmetis Varese e Pallacanestro Cantù.
 
4 vittorie e 4 sconfitte il bilancio della preseason aquilotta, con tre delle quattro vittorie maturate a spese di Pesaro, Varese e Cantù (portando così a casa il successo nel "Trofeo dei Consorzi" e nel "Trofeo Fabio e Simo"), e un successo ottenuto contro gli sloveni di Ljubljana nella finale del terzo posto del Memorial Brusinelli. Curiosamente, invece, le quattro sconfitte maturate nel pre-campionato sono tutte arrivate contro formazioni destinate a recitare un ruolo da protagoniste nella prossima Bundesliga. Tra queste, due sono maturate all'ultimo tiro (contro il quotatissimo Bamberg nella semifinale del Brusinelli, e contro Bayreuth alla Expert Jakob Cup).  
 
 
Negli otto match amichevoli sinora disputati, la Dolomiti Energia ha già avuto modo di dimostrare quella che sarà anche quest'anno una delle principali caratteristiche del sistema di coach Maurizio Buscaglia: la grande distribuzione dei tiri e delle responsabilità offensive. Ben nove infatti sono i giocatori bianconeri ad aver superato gli otto punti di media nella pre-season, nessuno dei quali è però arrivato a segnare più di 14 di media (ovviamente non considerando significativi da questo punto di vista i 20 messi a segno da Beto nell'unica giocata in bianconero dal portoghese). Il miglior marcatore del precampionato aquilotto è infatti stato Dustin Hogue (13,1), davanti a David Lighty (11,5), e Diego Flaccadori (11). Doppia cifra di punti segnati anche per Johndre Jefferson (10), mentre Toto Forray (8,2) Aaron Craft (8,1), Riccardo Moraschini (8,1) e Filippo Baldi Rossi (8) hanno tutti garantito un contributo comunque importante.