Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

«Per vincere a Malaga servono 40' di qualità in attacco e in difesa»

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Lunedì 28 Ottobre 2019, 14:30


Unicaja Malaga (3-1) vs. Dolomiti Energia Trentino (2-2)

Palacio Carpena | mer 30.10 | h 20.45 Eurosport Player 

Game Notes (.pdf) Kinesi Injury Report

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!


DAVIDE PASCOLO (Ala DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: «Contro Treviso la chiave della nostra vittoria è stata la nostra capacità di rimanere compatti nelle difficoltà e poi di reagire tutti assieme: non potevamo dare una risposta migliore in questo momento della stagione a livello di collettivo, era quello di cui avevamo bisogno. Fra Malaga e Galatasaray ora ci aspettano due avversarie toste di coppa in trasferta, su campi caldi dove dovremo fare qualcosa di speciale per uscire con due punti in classifica: ci servirà esprimere con più continuità la nostra pallacanestro, e in particolare la difesa aggressiva e la capacità di condividere la palla in attacco. Giocare a Malaga e più in generale in arene come quella che ospiterà il match mercoledì sera è sempre un'emozione: affrontare squadre di questo blasone in competizioni internazionali ci dà grandi stimoli ed energia mentale che dovremo essere bravi a trasformare in una buona prestazione di squadra in campo».

DAVIDE DUSMET (Assistente Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Di sicuro Malaga è una delle "big" di questa EuroCup: ha un roster importante, tradizione, un'organizzazione abituata a giocare per vincere competizioni di altissimo livello in Spagna e in Europa. Per noi questo è un bel test, che capita in un momento in cui possiamo verificare come sta andando il nostro percorso e in cui possiamo mettere un mattoncino in più ripartendo dalle buone cose che hanno fatto la differenza contro Treviso. L'Unicaja è una squadra che ha tutto per andare in fondo a questa competizione: hanno talento diffuso sugli esterni, lunghi esplosivi, un bel mix fra stranieri e spagnoli con esperienza, entusiasmo e conoscenza del basket europeo: Malaga tra l'altro è reduce da un paio di sconfitte, in EuroCup a Oldenburg e nel campionato spagnolo contro l'Estudiantes, quindi ci servirà una grande partita per pareggiare la loro voglia di tornare alla vittoria oltre che la loro fisicità».