Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Memorial Vicenzi, la Dolomiti Energia batte Verona 65-75

Pubblicato in Lega Basket il Mercoledì 30 Novembre 2016, 20:45

Guidata da Hogue (17), Baldi Rossi (16) e Moraschini (12) la squadra allenata da Buscaglia vince il test sul campo della Tezenis e continua così con fiducia la preparazione alla durissima sfida di domenica contro Milano

Dopo una gara caratterizzata da un buon atteggiamento collettivo, da una solida presenza a rimbalzo e da alcuni ottimi momenti difensivi, la Dolomiti Energia Passa all'Agsm Forum di Verona battendo per 65-75 la Tezenis del nuovo coach Luca Dalmonte, conquistando così la settima edizione del Memorial Mario Vicenzi. Dustin Hogue (17), Filippo Baldi Rossi (16) e Riccardo Moraschini (12) i migliori tra gli aquilotti, che grazie a questo test amichevole possono così proseguire con fiducia la preparazione alla difficilissima sfida di campionato in programma domenica sera al PalaTrento contro l'EA7 Milano.

La cronaca: Baldi Rossi inizia con grande voglia in attacco (4), ma assieme a Jefferson soffre nella metà campo difensiva le iniziative di Totè e Diliegro. Con 4 a testa dei suoi due lunghi la Tezenis scappa via sull'8-4, prima che un'altra fiammata di Baldi Rossi (nella foto Massimo De Marco), con la tripla seguita da un lay up dopo rimbalzo d'attacco riporti la Dolomiti Energia avanti (8-9). Frazier con il tiro dai 6,75 e Portannese dalla media tengono i padroni di casa in scia ai trentini, trascinati dalla fisicità di Hogue (15-17 con 4 dell'ex Iowa State). Al 10' lo score recita 20-21 Trento.

Il secondo periodo si apre con la squadra allenata da Buscaglia ad alzare il ritmo dell'incontro grazie alla coppia Craft-Forray. Le due point guard trentine soffocano di pressione gli esterni veneti, spingendo la transizione offensiva per realizzare in prima persona (Forray 6) o innescando Jefferson (6). Una penetrazione di Lighty dà ai bianconeri il massimo vantaggio (22-31) prima che un bel canestro di Diliegro e una persa banale dell'ex Asvel punita da Dawan Robinson in uno contro zero riportino gli scaligeri a contatto (26-31). L'aggressività aquilotta impedisce alla Tezenis di trovare la via del canestro a difesa schierata, mentre Hogue con i suoi tagli martella con continuità (9) nel pitturato veronese. Alla pausa lunga è 33-42, con Baldi Rossi a quota 11 e Moraschini a 6 da una parte, e Diliegro a 10 dall'altra. 

Di rientro dagli spogliatoi la Dolomiti Energia mette la freccia, spinta dalla potenza di Hogue (11) e dalla varietà di soluzioni di Moraschini, che alterna percussioni a difesa schierata, triple dopo ribaltamento e conclusioni in contropiede: al 24' è 39-53 bianconero con 12 dell'esterno ex Mantova.

La Tezenis fatica a costruire gioco, perdendo un pallone dopo l'altro (15). Trento però capitalizza poco in campo aperto, peccando di sufficienza contro i buoni rientri difensivi scaligeri. Due tagli di Giovanni Pini danno un po' di fiducia ai padroni di casa (45-54), Hogue rimedia con schiacciata direttamente da rimbalzo d'attacco, e uno contro uno al ferro (45-58). Con la Dolomiti Energia nettamente avanti nel confronto a rimbalzo (18-30) e con un Baldi Rossi (16) pungente sia dall'arco che in avvicinamento al canestro si va all'ultima pausa sul 47-64 trentino. 

L'ultima frazione inizia con le due squadre a pasticciare oltre il lecito in attacco: Frazier con la tripla e la penetrazione dopo recupero difensivo (12) scalda un po' l'ambiente gialloblù riaprendo la gara (58-66 al 35'). Tre solidi giri difensivi dei bianconeri e l'alzata di Craft per Jefferson (10) la richiudono. Finisce 65-75, con la Tezenis riavvicinata nel punteggio dai tiri da fuori di Boscagin (5) e la Dolomiti Energia a tenere gli avversari a distanza di sicurezza grazie ai furti e ai canestri in campo aperto di Beto (8).

TEZENIS VERONA - DOLOMITI ENERGIA TRENTINO  65-75 (20-21, 33-42, 47-64) 

VERONA: Diliegro 14 (6/10), Sackey ne, Robinson 9 (4/6), Fall 2 (1/1), Portannese 9 (2/5, 1/4), Boscagin 5 (1/2, 1/3), Natali ne, Pini 6 (3/6, 0/1), Frazier 12 (1/4, 2/4), Rovatti 0 (0/1, 0/1), Totè 8 (4/5, 0/2). Coach: Dalmonte. 

TRENTINO: Bernardi 0 (0/2 da 3), Craft 2 (1/5, 0/1), Jefferson 12 (5/6), Baldi Rossi 16 (4/5, 2/3), Moraschini 12 (3/3, 1/3), Forray 5 (0/2 da 3), Flaccadori 1 (0/3, 0/1), Lovisotto 0, Beto 8 (1/2, 1/5), Hogue 17 (7/11, 1/1), Lighty 2 (1/3, 0/1), Lechthaler ne. Coach: Buscaglia

ARBITRI: Yao e Del Greco.

NOTE: Tiri liberi: Verona 9/12, Trentino 16/21. Tiri da due: Verona 22/40, Trentino 22/38. Tiri da tre: Verona 4/15, Trentino 5/19. Rimbalzi: Verona 26 (Diliegro 6), Trentino 35 (Forray 7). Assist: Verona 21 (Frazier 6), Trentino 14 (Craft 6).