Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Le sei triple in una gara di Beto eguagliano il record di Mitchell

Pubblicato in Lega Basket il Mercoledì 28 Dicembre 2016, 16:14

Dopo la performance da primato "bianconero" di Lighty contro Varese (34 punti e 26 di valutazione) un giocatore aquilotto raggiunge un altro dei primati di Tony Mitchell

Altra vittoria, altro record per la Dolomiti Energia Trentino. Dopo aver battuto Varese dieci giorni fa trascinata dai 34 punti di un Lighty capace di superare Tony Mitchell nella graduatoria dei giocatori bianconeri con più punti in una singola gara di A, la squadra allenata da Maurizio Buscaglia ha sconfitto martedì sera al PalaGeorge di Montinchiari la Germani Brescia, guidata nel finale da un Beto Gomes capace di infilare 6 triple su 11 tentativi.

I sei canestri dall'arco del portoghese (che alla fine ha chiuso il match con 25 punti personali, suo massimo da quando è in Italia) eguagliano il record di bombe realizzate in una sola partita di A da un giocatore del club trentino. Primato curiosamente siglato giusto due anni fa, nel match giocato il 30 dicembre a Roma, da Mitchell, che allora lo raggiunse dopo aver tentato però solo 10 tiri.

Mitchell era il detentore anche degli altri record personali in gara singola battuti o eguagliati dai giocatori della Dolomiti Energia in questo inizio di stagione: l'ex Milwaukee Bucks, in coabitazione con Peppe Poeta, guidava la graduatoria per numero di assist serviti in una singola gara (8, smazzati contro Bologna nell'ultima di regular season del 2015) prima che Aaron Craft toccasse quota 9 nel match vinto ad ottobre contro Cremona. L'ala di Sainwsboro era primo sia per numero di falli subiti in una sola gara (12) prima che Dustin Hogue eguagliasse tale performance nel match perso da Trento contro Milano il 4 dicembre scorso, che per valutazione massima in gara singola (36) prima che Lighty eguagliasse tale prestazione dieci giorni fa contro Varese.