Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

«La rimonta con lo Zenit ci ha dato consapevolezza, ora battiamo Sassari»

Pubblicato in Lega Basket il Sabato 24 Novembre 2018, 15:00

Diego Flaccadori e l'assistant coach dei bianconeri Lele Molin alla viglia del match con Sassari (domani ore 18.30): «Servirà un buon impatto, Sassari proverà a partire forte giocando a ritmo alto e affidandosi ai tanti tiratori da fuori»

La Dolomiti Energia Trentino (1-6) domenica 25 novembre alle 18.30 affronta alla BLM Group Arena di Trento il Banco di Sardegna Sassari (3-4) nell'ottava giornata di Serie A PosteMobile (biglietti disponibili online a questo link). I tagliandi del match saranno acquistabili con il 25% di sconto fino a questa sera per le promozioni legate al Black Friday: Diego Flaccadori e l'assistant coach Lele Molin hanno presentato la partita dalla casetta "L'angolo dello Sport" di piazza Cesare Battisti a Trento, assieme anche all'assessore allo sport del Comune di Trento Tiziano Uez, fra i promotori dello spazio stabile dell'"Angolo dello Sport". 

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!

Cosa: Dolomiti Energia Trentino vs. Banco di Sardegna Sassari

Dove: BLM Group Arena, Trento

Quando: Domenica 25 novembre, ore 18.30

Bigliettihttp://bit.ly/AquilaBTickets

TV: Eurosport Player

Radio: Radio Dolomiti

Clicca qui per accedere alle GAME NOTES della partita

DIEGO FLACCADORI (Guardia DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Quella contro Sassari è una partita molto delicata: la vittoria contro lo Zenit ci ha dato consapevolezza per il modo in cui siamo riusciti a mettere intensità e cattiveria nel secondo tempo e nell'overtime, ma non dobbiamo dimenticarci che in classifica abbiamo solo due punti e che dobbiamo risalire, cominciando a vincere fin da domani. Due punti contro la Dinamo sarebbero fondamentali. Come mi sento individualmente? Molto bene, stiamo costruendo un'identità di squadra che aiuta ogni giocatore ad avere più definito il proprio ruolo, oguno così può concentrarsi sul fare al meglio la propria parte. Tutti abbiamo attraversato alti e bassi ma adesso dobbiamo crescere, provando perché no a ritornare in corsa per un posto alle Final Eight».

LELE MOLIN (Assistant Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Contro Sassari dobbiamo fare tesoro dell'esperienza in Russia e non ripetere il primo tempo giocato contro lo Zenit: il Banco di Sardegna proverà a partire forte giocando a ritmo alto e affidandosi ai tanti tiratori da fuori, noi dovremo essere pronti fin dalla palla a due. Nel secondo tempo a San Pietroburgo abbiamo avuto coesione intensità tecnica oltre che mentale, proveremo a ripartire da qui. Le condizioni di Hogue? Sta recuperando, ha lavorato molto in questi giorni e domani mattina valuteremo se sarà possibile impiegarlo già contro Sassari per qualche minuto».

TIZIANO UEZ (Assessore allo Sport COMUNE DI TRENTO): «E' molto bello e gratificante riuscire a portare lo sport in piazza, a maggior ragione in una provincia al top in Italia per percentuale di atleti, società sportive e dirigenti, un territorio insomma in cui lo sport riveste un ruolo anche sociale di grande impatto. I campioni di solito li trovi allo stadio o al palazzetto, riuscire a portarli in piazza come accaduto oggi con un giocatore della Nazionale come Flaccadori dà ancora più valore all'"Angolo dello Sport" di piazza Cesare Battisti».