Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

«Girone U18 tosto e competitivo: il margine di errore è davvero ridotto, ma possiamo provarci»

Pubblicato in Giovanili il Giovedì 4 Aprile 2019, 12:30

La prossima settimana via alla seconda fase del campionato Under 18 Eccellenza: i campioni della NextGen Cup affrontano Cantù, Pistoia e Caserta, serve arrivare nei primi due posti per provare ad ambire alle Finali Nazionali

 

Dopo aver chiuso al quarto posto l’equilibratissimo girone della seconda fase del campionato nazionale Under 18 Eccellenza, la Dolomiti Energia Trentino si è qualificata alla fase successiva, entrando nelle migliori 24 squadre d’Italia che si contenderanno la vittoria dello Scudetto 2019 di categoria.

Dopo la finale raggiunta nel 2017, il quarto di finale dello scorso anno e la vittoria nella prima edizione della NextGen Cup di Legabasket, il gruppo allenato da coach Alessio Marchini, responsabile del settore giovanile aquilotto, nelle prossime settimane si giocherà nel prossimo mini-girone l’accesso alle Finali Nazionali 2019, a cui diversamente dalle scorse stagioni accederanno solamente 8 formazioni (invece delle “canoniche” 16).

Per raggiungere questo ambizioso obiettivo capitan Bernardino e compagni dovranno vincere il proprio raggruppamento, o arrivare secondi per cercare la qualificazione attraverso un’ulteriore “triangolare” fra seconde classificate dei 6 gironi. La Dolomiti Energia Trentino intanto a partire da lunedì 8 aprile se la vedrà con Cantù, Pistoia e Caserta.


Girone B

ABC Cantù

Officine Fattori Pistoia

Deco’ Sporting Club JuveCaserta

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO


Il calendario dei bianconeri:

Lunedì 8 aprile: Cantù – Dolomiti Energia Trentino

Martedì 16 aprile: Dolomiti Energia Trentino – Caserta (Rovereto, ore 18.45)

Lunedì 29 aprile: Dolomiti Energia Trentino – Pistoia (Rovereto, ore 18.45)

Lunedì 6 maggio: Dolomiti Energia Trentino – Cantù (Rovereto, ore 18.45)

Martedì 14 maggio: Caserta – Dolomiti Energia Trentino

Lunedì 20 maggio: Pistoia – Dolomiti Energia Trentino


ALESSIO MARCHINI (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO U18 ECCELLENZA): «Rispetto allo scorso anno il livello di questo campionato è più alto, un po’ perché tante squadre utilizzano i tre “fuoriquota” che hanno a disposizione per regolamento, un po’ perché raggiungere le Finali Nazionali significa già essere fra le migliori 8 a livello italiano. Raggiungere quel palcoscenico non è un’ossessione, ma sono convinto che abbiamo la qualificazione nelle nostre corde: sono curioso di vedere fino a che livello possa competere la mia squadra, durante tutta la stagione abbiamo attraversato tanti alti e bassi anche all’interno delle singole partite. In un girone di 6 partite il margine di errore è davvero ridotto: dobbiamo trovare equilibrio ed essere tutti focalizzati, giocando assieme sempre al massimo. Le nostre avversarie? Cantù ha vinto il proprio girone lombardo, è una squadra lunga con tanti ragazzi reduci alla vittoria nel campionato Under 16 Eccellenza e può contare su uno dei maggiori talenti nazionali della sua annata e non solo, Gabriele Procida; Pistoia è altrettanto forte, si sta confermando da anni a buon livello e ha alcuni ragazzi stabilmente nel giro nelle nazionali giovanili; Caserta per forza di cose è quella che conosciamo meno, ma mi dà l’idea di essere una squadra sbarazzina con tanti buoni giocatori di uno contro uno e con punti nelle mani, un po’ meno strutturata delle altre ma non meno temibile».