Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sconfitta a testa alta contro Valencia nell'ultimo match di EuroCup

Pubblicato in EuroCup il Martedì 18 Dicembre 2018, 23:00

Nel Round 10 di coppa i bianconeri lottano ma la spuntano gli ospiti grazie ad una serata da 13/24 da tre punti: non bastano all’Aquila i 16 punti a testa di Marble e Hogue, 12 per un pimpante Mezzanotte

TRENTO – Una Dolomiti Energia mai doma lotta fino in fondo contro una super big europea come Valencia e saluta con una sconfitta 83-95 la sua terza avventura in EuroCup: 16 punti a testa per un ottimo Marble e un incisivo Hogue (8 rimbalzi e 3 recuperi), 12 per Mezzanotte che ha saputo sfruttare bene i tanti minuti a disposizione (29’).

La Dolomiti Energia tornerà a giocare alla BLM Group Arena il 30 dicembre per la partita contro la Virtus Bologna (biglietti disponibili online a questo link): i prossimi due turni di campionati vedranno i bianconeri impegnati a Pesaro (domenica 23, ore 18.15) e Pistoia (mercoledì 26, ore 18).

 

La cronaca. Coach Maurizio Buscaglia lascia a riposo precauzionale Davide Pascolo e inserisce Andrea Mezzanotte in quintetto: l’ala classe ‘98 è subito protagonista in attacco (4 punti rapidi) e aiuta Trento a restare a contatto nonostante il buon avvio di Valencia ispirato da Tobey e Matt Thomas (10-12). Una stoppatona di Beto e 8 punti quasi consecutivi di Marble permettono alla Dolomiti Energia di finire sotto di 3 lungheze il primo quarto di gioco (18-21).

Valencia allunga sfruttando il proprio mortifero tiro da 3 punti: a metà del secondo quarto gli arancioni sono 8/11 e scappano sul +17 (20-37). Mezzanotte ne mette altri 5 in un amen, Hogue tornato in campo dà una scossa con un bel gioco da 3 punti e una gran schiacciata su assist di Marble (35-46). I bianconeri proseguono il priprio buon momento con le stoccate di Hogue e Craft, rientrando fino al meno 6 on cui si va all’intervallo lungo (46-52).

Devyn non vuole rallentare (14 punti personali e 55-59 sul tabellone), ma Valencia è spietata e in un attimo riprende il controllo della partita a forza di triple e palle perse forzate ai bianconeri (58-77). Il 15-16 degli spagnoli nel terzo quarto però non spaventa i trentini, che nel quarto periodo partono forti con Mezzanotte e Forray a colpire con continuità dall’arco dei 6.75: Beto appoggia il layup del meno 9 costringendo coach Ponsarnau al timeout (69-78), Trento riesce ad assorbire la contro-reazione degli arancioni ma la tripla di Martinez ridà inerzia agli ospiti nel finale.


 

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: «Abbiamo concluso la nostra avventura nell’EuroCup 2018-19, che si è confermata una competizione di altissimo livello e che ci ha resi orgogliosi di farne parte. Ora ci concentreremo sul campionato, a partire dal match di domenica a Pesaro: in bocca al lupo a Valencia per il resto della stagione, sono una squadra davvero fortissima e stasera lo hanno dimostrato. E ci tengo a ringraziare i nostri tifosi, che per tutto il nostro cammino europeo ci sono stati accanto facendosi sentire e facendoci sentire sempre amati e sostenuti, anche questa sera quando eravamo già eliminati».


 

Dolomiti Energia Trentino 83

Valencia Basket 95

(18-23, 46-52; 61-78)
Dolomiti Energia Trentino: Marble 16 (4/6, 1/3), Mian 8 (1/2, 1/5), Forray 11 (1/3, 3/6), Craft 5 (2/3, 0/1), Mezzanotte 12 (3/4, 2/5), Gomes 14 (5/6, 1/7), Hogue 16 (7/10), Lechthaler, Jovanović (0/1). Coach Buscaglia.

Valencia Basket: Garcia 3, Abalde 4, Labeyrie 17, Diot 5, Van Rossom ne, Thomas W. 3, Tobey 8, Vives 10, Martinez 20, Thomas M. 20, Doornekamp 5, Galarza. Coach Ponsarnau.

Arbitri: Papapetrou, Van den Broeck, Nikolic.
NOTE: Tiri da due: TRE 23/35, VAL 18/26. Tiri da tre: TRE 8/27, VAL 13/24. Tiri liberi: TRE 13/23, VAL 20/27. Rimbalzi: TRE 28, VAL 25. Assist: TRE 17, VAL 19. Recuperi: TRE 13, VAL 8. Spettatori: 1.619.