Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Europeo U16, Conti chiude con 14 punti contro il Montenegro

Pubblicato in Giovanili il Lunedì 22 Agosto 2016, 10:36

Il giocatore bianconero termina la competizione a 8,6 di media con 4,4 rimbalzi e 2,1 recuperi. Dopo una grande estate azzurra per lui e il preparatore fisico Tovazzi in vista una intensa annata con le giovanili bianconere

Si è chiusa con un'altra bella prova da 14 punti, 5 rimbalzi e 5 assist nella finale per il settimo posto vinta per 81-75 dall'Italia contro il Montenegro la partecipazione di Luca Conti all'Europeo Under 16 andato in scena la scorsa settimana a Radom, in Polonia. L'esterno della Dolomiti Energia Trentino ha così terminato la manifestazione continuando il percorso di crescita portato avanti nel corso di tutto l'evento, durante il quale Luca si è progressivamente guadagnato minuti e responsabilità offensive all'interno del gruppo che coach Antonio Bocchino ha costruito attorno al talento di Federico Miaschi (con 18.0 di media terzo marcatore dell'Europeo vinto poi dalla Spagna).
 
Conti ha infatti concluso l'evento con 8,6 punti di media (14 il massimo realizzato non solo contro il Montenegro ma anche nel corso del match perso dagli azzurri ai quarti contro i vicecampioni d'Europa della Lituania) e l'81,1% ai liberi, dimostrando inoltre tutta la sua concretezza con 4,4 rimbalzi, 1,7 assist, e soprattutto con i 2,1 recuperi a gara a fronte di sole 1,1 perse ad incontro. 
 
 
Dopo una estate vissuta in azzurro ora per Luca Conti, così come per il preparatore fisico Matteo Tovazzi che a propria volta ha seguito la Nazionale U16 nel corso degli ultimi due mesi, qualche giorno di riposo prima di riprendere l'attività con il settore giovanile bianconero.
 
 
Ad attendere Conti, in particolare, ci sarà una intensa stagione con l'Under 18 aquilotta assieme al gruppo che lo scorso giugno è arrivato fino ai quarti delle Finali Nazionali U16.