Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

I "nuovi arrivati" alla scoperta di Trento con gli studenti del "De Carneri"

Pubblicato in Progetto Scuola il Mercoledì 24 Ottobre 2018, 12:00

Radicevic, Jovanovic, Mezzanotte e Mian accompagnati dai ragazzi dell'Istituto "Ivo De Carneri" di Civezzano tra le vie della città dopo una presentazione su storia e tradizioni del territorio trentino

Cambiare nazione, o anche solo città, anno dopo anno fa parte della vita di molti giocatori di basket professionistici: adattarsi ad una nuova realtà è un processo che riguarda non solo il campo, ma anche il contesto esterno di vita quotidiana. Ecco perché i nuovi arrivati dell'estate bianconera, Nikola Radicevic, Nikola Jovanovic, Fabio Mian e Andrea Mezzanotte, accompagnati dal presidente Luigi Longhi sono stati particolarmente attenti e particolarmente coinvolti durante una mattinata per loro diversa dalle altre. 

I quattro nuovi giocatoi bianconeri, due dei quali alla prima esperienza in Italia, hanno infatti partecipato a "Dove sono arrivato? In a BEAUTIFUL PLACE", un incontro che fa parte del Progetto Scuola promosso da Fondazione Aquila per lo Sport Trentino: hanno avuto dagli studenti dell'Istituto tecnico per il turismo "Ivo de Carneri" di Civezzano un caloroso benvenuto e una frizzante presentazione riguardante la città e la regione che in questa stagione chiameranno "casa". 

La prima parte dell'incontro organizzato dalla classe terza dell'indirizzo tecnico turistico ha permesso ai ragazzi di raccontare in un buon inglese le bellezze naturalistiche del territorio, la storia della città e dei principali monumenti, e anche una carrellata di sport da poter praticare in regione con tanto di consigli su quali evitare per non incorrere in possibili infortuni. In un clima sereno con tanti sorrisi ma anche tanti contenuti coinvolgenti, fra video e audio con i colori delle Dolomiti e le voci dei cori di montagna, i quattro cestisti bianconeri hanno avuto la chance di scoprire tante cose di Trento che non avrebbero probabilmente avuto l'occasione di conoscere. 

Dopo la "lezione frontale" però il gruppo si è mosso per le vie della città, dove i ragazzi del De Carneri hanno condotto in una sorta di visita guidata i due Nikola, Fabio e Andrea in piazza Duomo e in via Belenzani, dove è poi intervenuto a dare il benvenuto ai giocatori anche l'assessore allo sport Tiziano Uez.