Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Scrimmage contro Reggio Emilia, altra vittoria in volata

Pubblicato in Serie A il Sabato 23 Febbraio 2019, 19:50

(foto Gerardo Paccagnella)

Nell’“Amichevole delle Terme” di Montegrotto, la Dolomiti Energia Trentino ha la meglio sulla Grissin Bon Reggio Emilia per 85-81 al termine di 40’ di grande intensità ed equilibrio: sempre priva dei tre nazionali Flaccadori, Pascolo e Jovanovic, oltre che dell’assistant coach Lele Molin, la squadra bianconera dopo lo scrimmage di mercoledì a Trento contro Treviso ha avuto un’altra chance per togliersi di dosso un po’ di ruggine in attesa del ritorno alla partita ufficiale del 3 marzo in casa contro la Sidigas Avellino (biglietti disponibili online a questo link). Miglior realizzatore dei bianconeri, che hanno mandato 4 uomini in doppia cifra, Aaron Craft (20 a referto), ben assistito nei momenti chiave del match da Fabio Mian (16) e Marble (10 tutti nel secondo tempo).

La cronaca. Coach Buscaglia parte con Mezzanotte in quintetto assieme a Craft, Marble, Gomes e Hogue, ed è proprio il giovane bergamasco a segnare i primi due della partita: Trento e Reggio Emilia (con Dixon e partono contratte, così quando Aguilar segna 5 punti in fila dà il primo strappo al match (9-16). Gomes e Lechthaler rintuzzano lo svantaggio, ma i liberi di Allen nel finale ridanno il +7 ai biancorossi al primo mini intervallo (15-22).

La Dolomiti Energia ingrana le marce alte nel cuore del secondo quarto: Mian segna due volte da oltre l’arco, Mezzanotte trova buone soluzioni a centro area, Kitsing entra dalla panchina e pesca 6 punti consecutivi con due triple glaciali (34-35). A quel punto è un altro centro dai 6.75, stavolta a firma Craft, a dare ai bianconeri il primo vantaggio di serata, che i ragazzi di Buscaglia mantengono in chiusura dei primi 20’ (39-38).

Nel terzo quarto gli attacchi di entrambe le squadre restano infuocati: Marble segna 7 punti quasi consecutivi, ma Aguilar, Allen e Mussini rispondono colpo su colpo anche quando al festival delle triple partecipano anche Gomes e Forray (60-55). Nel finale di periodo però i ritmi si abbassano all’improvviso, e dopo i primi 30’ il punteggio è 62-59 grazie ai liberi di Ortner e Craft.

Mian e Mezzanotte provano a far scappare la Dolomiti Energia ma Ortner continua ad essere un fattore e Hogue incappa nel quinto fallo personale: una tripla di Marble e una di Richard firmano il 74-70 con cui si aprono gli ultimi 5’. I liberi di Lechthaler, Gomes e Craft concretizzano le ottime difese di squadra dei trentini, Dixon prova a tenere in scia i suoi (79-74): a quel punto sono 5 punti consecutivi di Aguilar a riportare la Reggiana al meno 1 a 57” dalla fine prima dei canestri della vittoria realizzati da Craft.


Dolomiti Energia Trentino 85

Grissin Bon Reggio Emilia 81

(15-22, 39-38; 62-59)

Dolomiti Energia Trentino: Marble 10, Mian 16, Forray 5, Craft 20, Mezzanotte 9, Gomes 11, Kitsing 6, Doneda, Hogue 4, Lechthaler 4. Coach Buscaglia.

Grissin Bon Reggio Emilia: Mussini 8, Allen 16, Dixon 7, Candi 2, Richard 5, Aguilar 23, Gaspardo 4, Vigori, Cervi 4, Ortner 12, Llompart, De Vico. Coach Pillastrini.