Dolomiti Energia Trentino vs. Reggio | Tre cose da sapere

Pubblicato in Dolomiti Energia Trentino il Giovedì 1 Ottobre 2020, 12:00


Dolomiti Energia TRENTINO (0-1) vs. Unahotels REGGIO EMILIA (0-1)

2a giornata regular season LBA Serie A UnipolSai 2020-21 | BLM Group Arena

Sabato 3 ottobre | ore 20.30 | Eurosport 2Eurosport Player

Game Notes (.pdf)

Kinesi Injury Report

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino?
Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!


Possibili quintetti

Trento
G – Gary Browne, G – Toto Forray, F – Kelvin Martin, F – Davide Pascolo, C – JaCorey Williams

Reggio Emilia
G – Brandon Taylor, G – Tomas Kyzlink, F – Joashua Bostic, F – Justin Johnson, C – Frank Elegar


1) Di nuovo in casa!

La regular season di Serie A UnipolSai torna alla BLM Group Arena! A quasi otto mesi di distanza dall'ultima volta (il 9 febbraio si giocava Trento-Cantù) la Dolomiti Energia Trentino tornerà a giocare una partita da due punti in classifica tra le mura amiche, affrontando l'Unahotels Reggio Emilia nel secondo turno di campionato. 

Lo farà forte di una bella prestazione corale a Bursa, che è valsa ai bianconeri una vittoria preziosa in 7DAYS EuroCup 86-93: Forray e compagni come pochi giorni prima a Treviso hanno confezionato un gran secondo tempo, ma questa volta hanno chiuso i conti anche grazie ai punti di un Gary Browne decisivo nel finale. Il play portoricano ha firmato una doppia-doppia da 17 punti e 10 assist, raccogliendo il testimone di un JaCorey Williams che ha trascinato i suoi con 19 punti e 11 rimbalzi. 


2) Attacco & Difesa

Nelle prime otto partite ufficiali della stagione in tre diverse competizioni (sei in Supercoppa, una in campionato e una in EuroCup) i bianconeri hanno segnato 80 punti tondi tondi di media: un ruolino di marcia di tutto rispetto, raggiunto grazie a buone percentuali dal campo (48% di squadra con il 35% da tre) e agli oltre 17 assist di squadra a partita. 

I passi in avanti evidenti nella lotta a rimbalzo dei bianconeri rispetto ad alcune delle primissime uscite stagionali hanno aiutato la Dolomiti Energia a trovare maggiore equilibrio su entrambi i lati del campo, ora i prossimi obiettivi saranno limitare le palle perse e aumentare la propria efficacia difensiva, in particolare nell'uno contro uno. 


3) Reggio Emilia fa sul serio

La squadra di coach Antimo Martino dopo una brillante Supercoppa, in cui è arrivata a un passo da una clamorosa qualificazione alle Final Four superando nettamente Cremona e Fortitudo Bologna e sfiorando il colpaccio contro la corazzata Virtus, è pronta a confermare il proprio potenziale anche in campionato. 

La prima giornata ha già fatto capire di che pasta siano fatti i biancorossi: contro Milano è arrivata una sconfitta 71-87, è vero, ma Taylor e compagni per 30' hanno giocato alla pari di una delle più forti squadre d'Europa. Un biglietto da visita importante che alla BLM Group Arena la Reggiana vuole trasformare nei primi due punti della sua stagione in Serie A UnipolSai

Sono ben 15 i precedenti tre la due squadre, che nel corso degli ultimi sei anni si sono affrontare in regular season, in EuroCup e anche in Coppa Italia: otto successi e sette sconfitte il bilancio della Dolomiti Energia, che nella scorsa stagione proprio alla BLM Group Arena, il 18 gennaio, aveva subito una netta sconfitta firmata dai 27 punti di Johnson-Odom e dai 20 di Simone Fontecchio (81-103).