Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Beto convinto: "La Coppa Italia? Noi ci crediamo ancora"

Pubblicato in Lega Basket il Mercoledì 28 Dicembre 2016, 02:08

L'ala portoghese: "La gara è cambiata grazie alla nostra difesa". Buscaglia: "Dopo l'intervallo abbiamo cambiato atteggiamento in difesa". Longhi: "I nostri tifosi super, ma complimenti anche al pubblico di Brescia, davvero sportivo"

Una vittoria a Brescia. La seconda in fila, dopo quella su Varese, di una serie di quattro gare che Trento sa di dover vincere per potersi qualificare alle Finali di Coppa Italia senza dover sperare in chissà quale altro risultato. E' partendo da questo fatto, e dalla bella rimonta con cui questo successo è arrivato, che negli spogliatoi del PalaGeorge si parla dell'ultimo successo di questo 2016, proiettandosi già sul primo obiettivo del nuovo anno solare. Quello di provare a trasformare in realtà il sogno di qualificarsi alle Final Eight. 

BETO GOMES (Ala DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Avevamo bisogno di questa vittoria. Credevamo nella possibilità di poterci qualificare per le Final Eight, a maggior ragione continuiamo a crederci ora, dopo questo risultato. Lavoreremo ancora più duro nei prossimi giorni, convinti di poter staccare il biglietto per le finali di Coppa Italia. La partita di stasera si è decisa quando abbiamo cambiato l'intensità della nostra difesa dopo l'intervallo. Tutti siamo tornati in campo più concentrati, forti della fiducia che abbiamo in quello che sappiamo fare nella nostra metà campo. Le mie triple? Non sono cose che dipendono da un giocatore. E' la squadra, è la fiducia che il gruppo ha nelle sue doti d'assieme, a fare la differenza". 

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Avevamo preparato bene la partita, ma non abbiamo iniziato bene. Brescia faceva una cosa, e noi dovevamo farne tre per stare a galla. Dopo l'intervallo però siamo tornati in campo con un atteggiamento eccellente, soprattutto nella metà campo difensiva dove abbiamo fatto un gran lavoro. La loro zona? A tratti abbiamo fatto fatica, ma anche se non abbiamo sempre sviluppato una gran bella manovra, siamo riusciti spesso a costruire i tiri che volevamo. Questa è una squadra che fa errori, e che ne farà ancora, ma ne deve parlarne, deve imparare ad accettarli, e poi pensare sempre alla prossima azione. A quello che resta ancora da fare. Stasera ci siamo riusciti. Grazie ai nostri tifosi, questa sera sono stati fantastici, e complimenti anche al pubblico di Brescia. Siamo usciti dal campo tra gli applausi come non sempre capita in trasferta. Davvero sportivi".  

LUIGI LONGHI (Presidente DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "I nostri sostenitori questa sera sono stati incredibili, dobbiamo davvero dire loro grazie per come ci sono stati vicini. Ci tengo però a complimentarmi anche con Graziella Bragaglio e con tutto i tifosi di Brescia per il clima che abbiamo respirato qui stasera. Il pubblico bresciano è stato fantastico nel tifare per la propria squadra, ma poi accettare il risultato dimostrando una straordinaria sportività nell'applaudire entrambe le squadre all'uscita del campo".