Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Una Dolomiti Energia incerottata ospita Varese in una gara chiave

Pubblicato in Lega Basket il Sabato 17 Dicembre 2016, 12:12

I bianconeri senza Jefferson e con Beto e Lighty non al meglio, ospitano la Openjobmetis domenica alle 18.15 al PalaTrento: tra gli ospiti esordio in campionato per Dominique Johnson

Una Dolomiti Energia incerottata ma in cerca di riscatto dopo aver perso sei delle ultime sette gare disputate ospiterà domenica al PalaTrento, con palla a due alle ore 18.15, la Openjobmetis Varese. La formazione lombarda, che pure condivide con i trentini la undicesima posizione della graduatoria (8 punti, frutto di 4 vittorie e 7 sconfitte), si presenterà al match valido per il dodicesimo turno caricata a mille dalla vittoria ottenuta per 82-71 nel posticipo di domenica sera contro Reggio Emilia al termine di una gara in cui i ragazzi allenati da Paolo Moretti hanno reagito ad un periodo abbastanza complesso (la Openjobmetis è 2-7 nel proprio girone di Champions League) con un Maynor da 18 punti e ben sei giocatori in doppia cifra. 

QUI VARESE A dare ulteriore fiducia alla formazione lombarda è arrivato in settimana il positivo esordio dell'esterno statunitense Dominique Johnson, ingaggiato dai dieci volte tricolori per rimpiazzare Melvin Johnson e subito capace di produrre, nel match di Coppa perso per 67-86 contro i lituani del Neptunas Klapeida, una prestazione da 19 punti con 4/7 dall'arco. L'ex Banvit, che ha iniziato la stagione senza troppa fortuna all'Alba Berlino, sarà quindi a disposizione domenica di Paolo Moretti nella trasferta trentina, per rafforzare una pattuglia esterni che può contare sulla sostanza di Eric Maynor (12,5 punti e 5,0 assist con il 46,2% da tre), la fantasia di Avramovic (10,0 punti) e l'esperienza di Daniele Cavaliero (6,9 punti) e Massimo Bulleri (3,2). 

A rendere temibile la formazione varesina, però, è soprattutto la fisicità di una front line formata da Christian Eyenga (12,6 punti), O.D. Anosike (8,3 punti e 9,9 rimbalzi) e Norvel Pelle (7,4 punti, 6,7 rimbalzi ma soprattutto 3,3 stoppate), e ben completata dalla tecnica dell'estone Krjstian Kangur (5,5 punti e 3,3 rimbalzi) e dalla versatilità di Luca Campani (che al PalaTrento però sarà assente). 

QUI TRENTO Proprio alla luce dell'atletismo dei lunghi varesini, preoccupa in casa Dolomiti Energia l'assenza dell'ex Johndre Jefferson, out per due settimane a causa di un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. Privo del suo centro statunitense, sotto canestro Maurizio Buscaglia dovrà chiedere gli straordinari a Filippo Baldi Rossi e Dustin Hogue, centellinando per quanto possibile l'impiego di David Lighty (a cui una tendinopatia al rotuleo non dovrebbe impedire di scendere in campo domenica) e di Beto Gomes (che sente ancora dolore per il forte trauma contusivo al gluteo rimediato a Sassari). Entrambi, dopo aver svolto lavoro differenziato nella seconda parte della settimana, testeranno le proprie condizioni allenandosi con il gruppo sabato pomeriggio e domenica mattina. Solo al termine della rifinitura quindi coach Buscaglia potrà sciogliere definitivamente le ultime riserve sulla disponibilità dei due giocatori. 

I PRECEDENTI Nei quattro precedenti in serie A bilancio è nettamente favorevole ai trentini (3-1). 

A fronte di due vittorie bianconere su due gare giocate al PalaTrento (89-63 all'inizio della passata stagione, 78-65 nel campionato 2014-2015), la Dolomiti Energia ha infatti perso per 96-82 il match disputato a Masnago la primavera scorsa, dopo aver ottenuto al PalaWhirpool la prima vittoria esterna in serie A della sua storia nell'autunno del 2014 (70-76 con 20 di Owens).

Varese e Trento si sono affrontate anche nella pre-season di questo campionato, con i bianconeri ad aggiudicarsi la finale del trofeo dei Consorzi per 60-86 contro una Openjobmetis nell'occasione decimata dalle assenze. 

LE INIZIATIVE Per il progetto No Profit della Dolomiti Energia Trentino l'associazione presente domenica sarà la Ail Trentino, che a partire dalle 17 offrirà (grazie al contributo dei Top sponsor bianconeri Cavit e MD) panettone e vin brulè nel piazzale antistante al PalaTrento. I tifosi potranno ringraziare l'Associazione per la Lotta contro le Leucemie, di cui la Dolomiti Energia è testimonial ufficiale da cinque stagioni, con delle offerte per finanziare le attività di ricerca. Domenica le società di Trentino Basketball Academy protagoniste al PalaTrento saranno la Virtus Alto Garda, il Bc Gardolo e l'Audace Pergine, con oltre trecento ragazzi che affolleranno la Curva Est per poi sfilare sul parquet durante l'intervallo. Durante l'esecuzione dell'Inno Nazionale i giocatori delle due squadre saranno accompagnati dai ragazzi di Virtus Alto Garda e Gardolo.

INFO E ARBITRI L'incontro, che sarà arbitrato da Massimiliano Filippini, Alessandro Martolini e Roberto Radaelli, avrà inizio domenica alle 18.15. I biglietti saranno disponibili presso i punti Vivaticket, a questo link, presso Aquila Basket Store (aperto sabato con orario 9-12.30, 15.30-19 e eccezionalmente domenica con orario 10-12, 14-16) oppure presso le casse del PalaTrento a partire dalle 17 di domenica. La differita televisiva dell'incontro sarà trasmessa su Trentino TV domenica alle 00.30 e lunedì alle 23.00. La radiocronaca delle fasi salienti del match sarà trasmessa da Radio Dolomiti, mentre il play by play dell'incontro sarà consultabile su www.legabasket.it. Aggiornamenti social e report della gara saranno disponibili sui canali ufficiali bianconeri (www.aquilabasket.it, fan page Aquila Basket Trento, twitter AquilaBasketTN, instagram aquilabaskettrento). 

Di seguito la presentazione della gara firmata dal media partner bianconero Trentino TV.