Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Dolomiti Energia, ad Ulm si chiude la prima fase di EuroCup

Pubblicato in Eurocup il Martedì 26 Dicembre 2017, 14:20

Domani sera alla Ratiopharm Arena (ore 19.30) i bianconeri giocano l’ultimo turno della regular season: la Dolomiti Energia è già qualificata alle Top 16, ma battere i tedeschi potrebbe permetterle di finire al secondo posto nel girone

Natale in palestra e Santo Stefano in viaggio: la Dolomiti Energia Trentino (5 vinte e 4 perse in EuroCup) dopo essere rientrata dalla trasferta toscana a Pistoia che le è valsa il sesto successo consecutivo è già pronta a tornare in campo lontana dal PalaTrento. Domani sera ad Ulm (palla a due alle 19.30, diretta Eurosport Player) contro il ratiopharm (2-7) i bianconeri cercheranno di allungare la propria striscia positiva, e allo stesso tempo di consolidare la propria posizione nel gruppo D: ottenuta la qualificazione alle Top 16 grazie alla vittoria nel Round 9 contro Gran Canaria, la squadra allenata da coach Maurizio Buscaglia infatti può sperare di chiudere il girone al secondo posto, un obiettivo importante in vista della composizione dei gruppi della prossima fase.


 

QUI RATIOPHARM ULM Il ratiopharm Ulm è l’unica squadra fuori dalla lotta per la qualificazione e per un miglior piazzamento in graduatoria: i tedeschi allenati da coach Leibenath hanno aperto la propria regular season con due vittorie nelle prime tre partite, ma poi sono incappati in 6 sconfitte consecutive che hanno costretto il ratiopharm ad alzare bandiera bianca. La squadra di Ulm per la verità in campo non si è mai arresa: le ultime due sconfitte con Gran Canaria e Zenit sono maturate solo nel finale di partita, e spesso per mano del talento di avversari “on fire” del calibro di Eriksson e Simonovic. I leader offensivi di Ulm sono Trey Lewis e Ryan Thompson (13,4 punti di media), entrambi molto ben contenuti dalla difesa bianconera nel convincente successo del match di andata al PalaTrento (77-66). Luke Harangody (assente in quell’occasione) è un lungo in orbita NBA e viaggia a 11,3 punti e 5,6 rimbalzi a serata, e sotto canestro può contare sul valido contributo di Jerrelle Benimon (10+7), del nazionale neozelandese Isaac Fotu (9,1 punti) e dell’ala DeSean Butler, grande atleta che produce quasi 11 punti con ottime percentuali al tiro (58% da 2 e 5% da 3). Per Guenther e Ismet Akpinar si alternano in cabina di regia: due giocatori capaci di colpire dall’arco e di giostrare al meglio i giochi d’attacco, che nella metà campo difensiva possono fare la differenza anche grazie all’impatto di Toure Murry (1,4 recuperi a partita),


QUI DOLOMITI ENERGIA TRENTINO I bianconeri hanno saputo risalire la corrente del gruppo D vincendo 3 partite consecutive e guadagnandosi la qualificazione al prossimo turno con una partita di anticipo. Roster al completo a disposizione di coach Buscaglia, con Dustin Hogue apparso in crescita di condizione in ognuna delle 3 partite disputate dal suo ritorno in maglia Aquila Basket. 

YANNICK FRANKE (Guardia DOLOMITI ENERGIA TRENTINO):Dobbiamo continuare a giocare come abbiamo fatto nelle ultime partite, con intensità e concentrazione: il lavoro duro di queste settimane ha pagato, è scattato qualcosa all’interno della squadra e ora stiamo giocando davvero bene, condividendo il pallone in attacco e segnando tiri che a inizio stagione non andavano dentro. Vincere sei partite di fila dà una buona sensazione, ma ora siamo concentrati solo sul farle diventare sette: contro Ulm sarà importante avere il giusto approccio al match e giocare la nostra pallacanestro, quella che abbiamo espresso recentemente anche in trasferta su campi difficili”.

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO):Dopo una sofferta ma entusiasmante qualificazione ottenuta battendo Gran Canaria, il match contro Ulm chiude la nostra regular season in EuroCup: è una partita importante sia per concludere nella miglior posizione possibile la prima fase, sia per dare ulteriore continuità al nostro momento positivo limando alcuni dettagli in vista del prosieguo della stagione. C’è soddisfazione per come stanno andando le cose, sono convinto che sarà una motivazione aggiunta per continuare a mettere in campo prestazioni di buon livello”.


LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE D. Questa sera alle ore 18.00 si gioca a Bursa il “dentro-fuori” fra i padroni di casa del Tofas (4-5) e lo Zenit San Pietroburgo (5-4). Domani invece la sfida che chiuderà definitivamente il girone D e che determinerà la vincente del raggruppamento: a Las Palmas (ore 21.30) in scena il big match fra Herbalife Gran Canaria (5-4) e ASVEL Villeurbanne (6-3).


MEDIA La partita sarà trasmessa in diretta su Eurosport Player (palla a due alle 19.30). Radio Dolomiti, media partner dei bianconeri, racconterà la partita in radiocronaca diretta. Play by play e statistiche aggiornate dell'incontro saranno disponibili su www.eurocupbasketball.com mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report.