Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Alla Dolomiti Energia la Coppa Disciplina 2014-2015. Longhi: "Grazie ai tifosi"

Pubblicato in Lega Basket il Mercoledì 23 Settembre 2015, 14:04

Oggi a Bologna la presentazione del campionato. Per i coach di A “Flaccadori può diventare il miglior giovane della lega”

Il presidente della Dolomiti Energia Trentino Luigi Longhi ha ricevuto oggi a Bologna, in occasione della cerimonia di presentazione del prossimo campionato di serie A Beko, la Coppa Disciplina 2014-2015 assegnata al club bianconero per il comportamento tenuto nel corso della passata stagione. “La abbiamo vinta solo perché eravamo al primo anno di serie A ed eravamo ancora timorosi” ha scherzato Longhi ricevendo il trofeo dalle mani del presidente della LegaBasket Fernando Marino. “Battute a parte – ha continuato Longhi - ringraziamo per questo riconoscimento e siamo orgogliosi dell'educazione e della correttezza che assieme al nostro pubblico siamo riusciti a dimostrare nel corso dell'annata. Speriamo di poter continuare così”.

Ci tengo – ha aggiunto Marino – a complimentarmi con Trento sia per questo trofeo che per quello che il club è riuscito a fare sul campo: mai nessuno da matricola in serie A era riuscito ad arrivare così in alto nella stagione regolare, impensierendo poi seriamente i futuri vincitori dello Scudetto in una bellissima serie di quarti di finale di play-off. Queste sono le realtà che possono aiutare il nostro basket a rilanciarsi come vorremmo”.

Nel corso della presentazione del prossimo campionato - durante la quale sono stati illustrate le modalità di copertura televisiva nazionale della prossima stagione definite da LegaBasket con RaiSport (diretta della domenica in prima serata) e Sky Sport (Monday Night in prima serata e anticipo in alternanza tra sabato sera e domenica all'ora di pranzo) – sono state pubblicate le interviste ai sedici coach della serie A. Tra le domande rivolte agli allenatori, quella relativa alla previsione sul miglior giovane del prossimo campionato ha fatto registrare diverse risposte indicanti in Diego Flaccadori e Simone Fontecchio i principali candidati alla conquista di questo trofeo. Per il ruolo di favorita del campionato il sondaggio ha invece concentrato tra Sassari, Milano e Venezia la maggior parte dei pronostici.

Maurizio Buscaglia, dal canto proprio, ha indicato proprio nella Reyer Venezia la possibile vincitrice dello scudetto, in Amato di Milano e Tonut di Venezia i due possibili giovani rivelazione, rispondendo invece sulle aspettative e gli obiettivi della Dolomiti Energia per la prossima stagione: “Ripetersi è sempre molto difficile, ma lavoreremo al massimo per provare a riuscirci”.